Suzuki al Salone di Ginevra 2016

Suzuki al Salone di Ginevra 2016

Suzuki al Salone di Ginevra 2016 – In casa Suzuki, arriva un prodotto tutto nuovo. Il suo nome, Baleno, è già noto, l’auto, però, è completamente differente da quella che tutti conoscevamo. Il segmento in cui presto si butterà la Baleno del 2016 sarà quello più combattuto. Suzuki al Salone di Ginevra 2016Stiamo ovviamente parlando del segmento B, quello dove ci sono mostri sacri come Suzuki al Salone di Ginevra 2016Fiat Punto, Ford Fiesta, Volkswagen Polo e tante altre. La Nuova Baleno è “tecnologia all’avanguardia” avvolta da un design tutto particolare, con un’impronta decisa verso la sportività, pur rimanendo fedele ai volumi che fanno comodo a una famiglia. Ci sono anche le cinque porte che tanto piacciano e tanto interessano coloro che devono portarsi a spasso prole e bagagli. Tre le motorizzazioni della Baleno, il super tecnologico 1.0 litri a tre cilindri BoosterJet da 112 CV e iniezione diretta, affiancato dall’1.2 a 4 cilindri più tradizionale e da un altro 1.2 litri ibrido. La Baleno sarà ordinabile a breve.

Suzuki al Salone di Ginevra 2016
2016 – Suzuki Baleno

L’altra grande novità è pronta a entrare di forza in un ulteriore segmento che sta segnando una crescita importante, quello dei piccoli SUV di segmento A. Stiamo parlando della nuova Ignis derivata dal concept iM-4. La Fiat Panda 4×4 avrà presto un concorrente molto interessante che potrà contare sul sistema 4×4 di casa Suzuki che è una certezza da anni. Per questa novità, però, i clienti dovranno aspettare la metà dell’anno prossimo e per allora i numeri che faranno segnare vetture come questa (lunghezza di circa 3.7 metri) saranno ancora più interessanti. Ottima quindi la scelta del costruttore di Hamamatsu di inserirsi in una nicchia di mercato che darà grandi soddisfazioni. Su questo non c’è dubbio.

Come dimenticare poi la tradizione di Suzuki nel mondo del 4×4. E quando si pensa a 4×4 viene sicuramente in mente il Vitara. Vitara che rappresenta in qualche modo la storia di Suzuki e nel video che vi proponiamo, qui di seguito, vedete la versione S che completa la gamma. Su Vitara è entrato il nuovo motore 1.4 benzina BOOSTERJET da 140 CV con iniezione diretta disponibile anche con cambio automatico. E a tal proposito vale la pena sottolineare un impegno fondamentale di Suzuki che noi stessi appoggiamo con grande convinzione: la volontà di offrire almeno un allestimento con cambio automatico per ogni vettura della gamma. Il concetto di trasmissione automatica ha fatto sempre fatica ad affermarsi in Italia, erroneamente, ma crediamo che sia venuto anche per il nostro paese il momento di capire che per l’uso turistico, e ancora di più in fuoristrada, un cambio automatico può fare veramente la differenza.