Opel Grandland X Ultimate

Opel
2018 Opel Grandland X Ultimate

Con 4,48 metri di lunghezza la Grandland X si inserisce nella parte alta del segmento C-SUV, dove ha moltissime concorrenti. In questa versione Ultimate, riconoscibile per i cerchi in lega da 19 pollici e per il trattamento bicolore della carrozzeria con il tetto scuro, va alla ricerca di una clientela di alto profilo che predilige allestimenti top di gamma. Per questo, anche se la Grandland X si può avere con diverse motorizzazioni benzina e Diesel, l’allestimento Ultimate è riservato a quella più potente: il 4 cilindri 2 litri PSA turbodiesel da 177 CV e 400 Nm, abbinato al nuovo cambio automatico con convertitore di coppia a 8 rapporti fornito dalla Aisin. Pur non avendo velleità sportive, con questo motore la crossover Opel accelera da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi e raggiunge i 214 km/h. Prestazioni di tutto rispetto, confermate dalle ottime doti di ripresa che sono merito della generosa coppia del motore e dell’azione del cambio automatico che estremamente rapida.

Opel
2018 Opel Grandland X Ultimate

Sebbene a livello di design questa Opel sia un’auto piuttosto tradizionale che punta più sull’equilibrio delle proporzioni che su soluzioni stilistiche estreme, non rinuncia a dei piccoli tocchi di classe come le luci a LED e il tetto panoramico in vetro (a richiesta). Gli effetti speciali sono riservati agli interni, dove colpisce la comodità e la perfetta ergonomia dei sedili AGR, che oltre ad avere regolazioni millimetriche e molto sensibili, sostengono benissimo il corpo del guidatore. La posizione di guida, che ne risulta, è ottima e consente una bella impugnatura sul volante in pelle cucito a mano.

Opel
Opel Grandland X Ultimate

La stessa pelle utilizzata per alcuni inserti al centro della plancia che migliora la qualità globale dell’abitacolo. La capacità minima del bagagliaio di 514 litri è buona, un po’ meno lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriori che però possono consolarsi con un’ottima insonorizzazione di tutto l’abitacolo.

Tornando alla guida, questo nuovo powertrain dona alla Grandland un carattere da grande viaggiatrice, confermato anche da un ottimo sterzo che ha il giusto carico, è abbastanza preciso e non troppo demoltiplicato. Ottimo anche l’assetto che filtra bene le imperfezioni dell’asfalto e non fare rollare troppo l’auto nelle tortuose autostrade spagnole intorno a Bilbao, garantendo al contempo una ottima stabilità. Gli ammortizzatori, poi, rispondono molto bene sulle sconnessioni breve che sono tipiche in città, contesto in cui si apprezza pure la buona visibilità e la maneggevolezza della Grandland X. Parlando di prezzi, infine, l’allestimento Ultimate è quello più caro e parte da 34.400 euro. La dotazione è particolarmente completa e, a meno di esigenze particolari, non serve aggiungere altro.

(Testo a cura di Alessandro Vai)

Opel
2018 Opel Grandland X Ultimate