Piccola Grande Macchina

iq-1-bigDavvero geniale questa IQ, che ora si arricchisce co la nuova motorizzazione 1.3 litri. Lo scenario dello stadio di Firenze “Artemio Franchi” costruito nel 1931, luogo della presentazione, ha rafforzato ancora di più il gran carattere di un’auto così piccola. La “i” come individualità, innovazione, e intelligenza e la “q” come qualità. La IQ ha permesso a Toyota di entare nel segmento A delle piccole utilitarie pur mantenendo l’eleganza di un’auto di segmento C e la comodità di un’auto di segmento B. È la più piccola 4 posti del mondo con soli 298 cm di lunghezza, traguardo raggiunto ripensando e progettando diverse componenti nell’ottica della miniaturizzazione e ridefinizione degli spazi, garantendo ai passeggeri comfort e spaziosità dell’abitacolo.

Tanto per cominciare, l’avanzamento del differenziale e la scatole guida con take off che creano più spazio riducendo allo stesso tempo anche gli sbalzi, poi l’unità di climatizzazione, ridotta del 20%, senza alcuna penalizzazione in termini di prestazioni, e il serbatoio ultrapiatto del carburante, alto appena 120 mm, che ha trovato spazio nel sottoscocca. Il design ultra sottile dei sedili e l’innovativo cruscotto asimmetrico liberano spazio per i passeggeri. Il nuovo motore 1.3 Dual VVT-i con tecnologia Toyota Optimal Drive é capace di erogare 99 CV e una coppia massima di 123 Nm a 4.400 giri/min, assicurando un aumento delle prestazioni senza rinunciare a bassi consumi (appena 5,1 litri/100 km) e riducendo le emissioni con una quantità di C02 non superiore a 120 g/km.

Il nuovo motore é abbinato al cambio Multidrive di serie, che aiuta a ottimizzare il rapporto tra prestazioni e consumi. A richiesta il cambio manuale a 6 rapporti, dotato di sistema start&stop. Il telaio a elevata rigidità che limita gli sbalzi e il peso notevolmente ridotto, aumentano sensibilmente la capacità di controllo del veicolo. La sospensione anteriore MacPherson e quella posteriore ad assale torcente, garantiscono grande stabilità in manovra ed elevato comfort, riducendo vibrazioni e rumorosità. Nonostante le dimensioni, le prestazioni sono di tutto rispetto. La velocità massima é di 170 km/h, lo 0-100 km/h è coperto in 13,1 secondi. La IQ 1.3 nasce come versione già completa di tutto: cerchi in lega da 16”, climatizzatore automatico, radio cd con lettore mp3, smart entry con cornice chiave, in tinta con la carrozzeria, pulsante di accensione, fendinebbia, sensori pioggia e luce, vetri oscurati e retrovisori esterni regolabili elettricamente e ripiegabili. È inoltre possibile richiedere il navigatore integrato, Full Map con schermo touchscreen da 5,8 pollici. Oltre al nuovo 1.3 litri benzina, IQ è disponibile con motore 1.0 VVT-i capace di raggiungere una potenza di 68 CV e di sviluppare una coppia di 91 Nm a 4800 giri/min.

Completa in materia di sicurezza
Il telaio ad alta rigidità e la robusta struttura permettono di assorbire un elevato grado di energia d’urto, ma allo stesso tempo si deformano in caso d’impatto garantendo massima protezione sia per i passeggeri sia ai pedoni. La IQ è equipaggiata con ABS, EBD (distribuzione elettronica della forza frenante), BA (l’assistenza in frenata), TRC (controllo di trazione) e VSC+ (controllo di stabilità con assistenza di sterzo). A proteggere i passeggeri ci sono ben nove air bag a doppia camera posti nelle sezioni anteriori, posteriori e laterali del veicolo.

Una novità molto interessante è il cuscino ad aria a tendina, primo al mondo utilizzato esclusivamente per il lunotto posteriore. A completare la ricca dotazione di serie troviamo il servosterzo dotato di EPS (Electric Power System), solitamente utilizzato per le auto del segmento C, che interagendo con il sistema di controllo VSC+, risulta essere estremamente sensibile alla velocità del veicolo e assicura piena stabilità del mezzo anche in frenata alle alte velocità. Tutti questi sistemi di sicurezza hanno permesso alla IQ di ottenere le 5 stelle nei test di sicurezza EuroNcap.

Nel test-drive che abbiamo effettuato ci siamo spostati fuori dalla cerchia cittadina fiorentina attraversando il pittoresco abitato di Fiesole. L’impressione è quella di una vettura estremamente agile con una buona stabilità in curva ed elevate prestazioni in frenata. Grazie ai suoi 99 CV ha affrontato le salite delle colline senza difficoltà e il cambio Multidrive ha contribuito a rendere ancora più rilassante il tragitto.

Grazie al parabrezza dotato di tre strati e alla buona aerodinamica, anche il livello di ruomorosità è piuttosto contenuto. I sedili anteriori sono confortevoli, adatti anche ai lunghi viaggi, e quelli posteriori sono comodi per l’utilizzo breve cittadino. Molto agile anche negli spazi ridotti grazie al raggio di sterzata più piccolo al mondo: soli 3,9 metri. A parere nostro una vettura molto competitiva, con prezzi che vanno da 12.150 euro per la versione 1.0 fino a 15.250 euro per la 1.3 Executive.