ANTEPRIMA MONDIALE PER ALFA ROMEO GIULIETTA

Il prossimo Salone di Ginevra sarà teatro del debutto, in anteprima mondiale, della nuova Giulietta. In primavera, la vettura sarà commercializzata progressivamente in tutti i principali mercati, rilanciando così il brand in uno dei segmenti più importanti d’Europa. Nell’anno del Centenario, il nome è un tributo a un mito dell’automobile e dell’Alfa Romeo. La Giulietta, negli anni Cinquanta, ha fatto sognare generazioni di automoGiulietta01bilisti, unendo fruibilità e comfort di alto livello all’eccellenza tecnica. Oggi, dal Centro Stile Alfa Romeo, nasce una nuova Giulietta, una sportiva capace di esprimere sia grande agilità sui percorsi più impegnativi sia doti di abitabilità e comfort sulle strade di tutti i giorni.
TENUTA DI STRADA E AGILITÀ
Con la Giulietta debutta un’architettura completamente nuova, progettata per soddisfare anche i guidatori più esigenti in termini di tenuta di strada, agilità e sicurezza. Eccezionali le performance dinamiche e il comfort, grazie alle raffinate soluzioni tecniche scelte per le sospensioni, a un sistema sterzante di nuova generazione, alla struttura rigida e leggera realizzata utilizzando materiali come l’alluminio e gli acciai alto resistenziali e tecnologie produttive all’avanguardia. Grazie al selettore Alfa DNA, è possibile personalizzare il comportamento della vettura in base ai differenti stili di guida o alle diverse condizioni stradali. La nuova architettura della Giulietta è infatti progettata per integrare ed esaltare al massimo i diversi sistemi del veicolo, enfatizzando così le tre funzioni di set-up (Dynamic, Normal e All Weather) rese disponibili dal selettore Alfa DNA. Questo dispositivo, di serie sull’intera gamma, permette di modificare i parametri di funzionamento di motore, cambio, sistema sterzante, differenziale elettronico Q2, oltre alle logiche di comportamento del sistema di controllo della stabilità (VDC).
SPORTIVITÀ E COMFORT IN PURO STILE ITALIANO
Sintesi di sportività ed eleganza, la Giulietta nasce dal nuovo corso stilistico e tecnologico di Alfa Romeo, iniziato con la 8C Competizione. Il frontale, particolarmente grintoso, esibisce un’inedita interpretazione del classico scudetto, incastonato nel paraurti anteriore e sospeso tra le prese d’aria. I proiettori anteriori adottano la tecnologia a LED con funzione “luce diurna” (DRL) per la massima sicurezza attiva. Anche la vista laterale è ricca di personalità e comunica agilità e solidità. Merito, soprattutto, della vetratura laterale che richiama quella di una coupé, sottolineando il dinamismo e la fluidità delle forme, grazie anche alle maniglie posteriori nascoste. La nervatura della fiancata dona slancio alla vettura e la forma “a cuneo” è molto accentuata. La parte posteriore ribadisce la “muscolosità” della Giulietta. Anche i fari posteriori adottano la tecnologia a LED, una scelta non solo estetica ma anche a vantaggio della sicurezza preventiva. Gli interni riprendono l’impostazione della Giulietta degli anni Cinquanta, con linee tese e leggere e una plancia a sviluppo orizzontale. I comandi a “bilanciere” al centro della plancia sono invece richiami espliciti alla 8C Competizione. Le misure della nuova vettura “disegnano” infine una forma compatta e dinamica e, al tempo stesso, garantiscono un’ottima abitabilità e un bagagliaio capiente (350 litri): è infatti lunga 4,35 metri, alta 1,46 larga 1,80 e con un passo di 2,63 metri.
MOTORI INNOVATIVI E RISPETTOSI DELL’AMBIENTE
Performance e tecnologia ai massimi livelli, grazie a una gamma di propulsori che rappresenta lo stato dell’arte in termini di tecnica, prestazioni e rispetto dell’ambiente. Al lancio sono disponibili quattro unità turbo, tutte Euro 5 e dotate di serie del sistema “Start&Stop” per la riduzione dei consumi e delle emissioni: due benzina (1.4TB da 120 CV e 1.4TB MultiAir da 170 CV) e due diesel (1.6 JTDM da 105 CV e 2.0 JTDM da 170 CV, entrambi appartenenti alla seconda generazione dei propulsori JTDM). Alla gamma, infine, si aggiunge il brillante 1750 TBi da 235 CV abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde.
SICUREZZA E COMPORTAMENTO DINAMICO AI VERTICI DEL SEGMENTO
Realizzata per ottenere il massimo rating Euro NCAP futuro, la Giulietta offre una protezione totale a guidatore e passeggeri. Sospensioni, sterzo e impianto frenante sono stati progettati per offrire il massimo equilibrio anche nelle manovre al limite. Di serie, infine, i più sofisticati dispositivi elettronici per il controllo del comportamento dinamico: dal VDC (Vehicle Dynamic Control) al DST (Dynamic Steering Torque), dal differenziale elettronico Q2 al selettore Alfa DNA.
www.alfaromeo.it