10 anni di successi!

daciasanderostepway-small05Acquisita da Renault il 2 luglio 1999, Dacia è diventata una protagonista centrale dello scenario automobilistico e un cardine della strategia del Gruppo Renault. La Casa francese ha rilevato inizialmente il 51% del capitale di Dacia, continuando poi a incrementare la propria partecipazione. Dal 2003, Renault detiene il 99,3% del capitale della società. Vediamo in breve le tappe che hanno caratterizzato dieci anni di successi. Dal 1999 al 2004, si assiste a un processo di modernizzazione di ampio respiro. Il Gruppo Renault, infatti, investe 489 milioni di euro in cinque anni per modernizzare lo stabilimento di Pitesti (Romania). dacia-sandero-smallDue modelli, SuperNova e Solenza, lanciati rispettivamente nel 2000 e nel 2003, vengono utilizzati per testare su scala reale la riorganizzazione dei processi industriali di Dacia e dei suoi fornitori. Il loro lancio prepara quello di Logan, che diventa l’emblema dell’auto familiare di qualità a prezzi contenuti. Commercializzata in Europa nella primavera del 2005, diventa subito un modello di conquista su tutti i mercati, dall’Europa Orientale al Maghreb e anche in Europa Occidentale. A fine giugno 2009, ne sono state vendute oltre 1 milione nel mondo, con i due marchi Renault e Dacia. Tra il 2006 e il 2008, nella gamma appaiono tre nuovi modelli: Logan MCV, versione station wagon di Logan, e due veicoli commerciali, Logan Furgovan e Logan Pick-up. Con il lancio della firma Dacia eco2 al Salone di Parigi, nell’ottobre 2008, Dacia dimostra che i prezzi contenuti non escludono il rispetto dell’ambiente. Tutti i modelli della gamma propongono versioni Dacia eco2, con motorizzazioni benzina, diesel, GPL e bioetanolo E85, che emettono meno di 140 g/km di CO2.

daciasanderostepway-smallNel 2008, con Sandero, Dacia supera una nuova tappa: prezzo ridotto unito a design accattivante. Una tendenza confermata da Duster, prima concept-car di Dacia, e da Sandero Stepway, la versione con il look da urban SUV di Sandero.

Oggi più che mai, Dacia coincide con le richieste dei consumatori, interessati agli aspetti essenziali. Prova di ciò, nei primi cinque mesi del 2009: con circa 120.000 unità vendute, Dacia registra un incremento del 15,5% su mercati in flessione del 16%; le vendite della marca si sono moltiplicate per 8 in Germania; è la 9a marca in Francia. Dacia resterà fedele al suo posizionamento e continuerà ad arricchire la gamma con un nuovo modello 4×4, già nel 2010. Lo sviluppo della gamma Entry, commercializzata con i marchi Dacia e Renault, rappresenta uno degli assi prioritari del gruppo Renault.

(www.dacia.it)

(www.renault.it)