Mercedes Classe A, da maggio nelle concessionarie italiane

Mercedes-Benz Classe A

Partono da oggi gli ordini della nuova Mercedes Classe A la più giovane, tecnologia e sportiva della Casa di Stoccarda con prezzi a partire da 29.900 euro. La nuova Classe A ridefinisce il lusso in chiave moderna tra le compatte, rivoluziona il design interno e l’interazione tra guidatore e vettura. Nonostante la Classe A abbia conservato un’estetica sportiva, aumenta la praticità e diventa più tecnologica che mai. Tra le peculiarità tecnologiche di nuova Classe A rientra il sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience), insieme con una serie di funzioni precedentemente appannaggio delle vetture di classe superiore come i servizi di assistenza alla guida. Al momento del lancio sono disponibili nuovi ed efficienti motori di cui due benzina (M 282 e M 260) a quattro cilindri e uno diesel a quattro cilindri (OM 608). La nuova Classe A può già essere ordinata e il lancio in concessionaria avverrà a maggio.

MBUX: Mercedes-Benz User Experience
La nuova Classe A è il primo modello Mercedes-Benz ad essere equipaggiato con l’inedito sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience), che segna l’inizio di una nuova era della connettività e dell’interazione tra guidatore e vettura. La particolarità di questo sistema è la capacità di apprendere grazie all’intelligenza artificiale.

Il sistema MBUX rappresenta una rivoluzione della user experience nel settore automotive. Tra le altre peculiarità vi sono la plancia ad alta risoluzione con display widescreen e comandi touchscreen del display multimediale e i comandi vocali con riconoscimento intelligente del linguaggio che vengono attivati con l’espressione ‘Hey Mercedes’. Il touchscreen del sistema MBUX fa parte di un nuovo concetto complessivo dei comandi che diventano touch sensitive e comprendono touchscreen, touchpad sulla consolle centrale e pulsanti touch control sul volante.

Con la nuova generazione dell’infotainment MBUX debuttano nuovi servizi Mercedes me connect e ne vengono perfezionati altri. Tra questi vi sono le funzioni di navigazione sulla base della comunicazione Car-to-X (informazioni da veicolo a veicolo su avvenimenti rilevati da sensori, come per esempio una frenata di emergenza o un intervento dell’ESP, oppure rilevati grazie a un messaggio manuale dell’utente, come un incidente lungo il percorso) e il tracking del veicolo che facilita la ricerca dell’auto parcheggiata e invia un messaggio nel caso in cui l’auto venga urtata o rimorchiata. Il costante aggiornamento online del sistema MBUX permette di avere accesso in modo semplice a nuovi contenuti.

Intelligent Drive
La nuova Classe A è dotata dei sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione e offre quindi il livello di sicurezza attiva più alto del segmento con funzioni ereditate dalla Classe S. Per la prima volta Classe A può viaggiare in modalità parzialmente automatica. Il presupposto fondamentale è la capacità di sapere cosa succede nelle immediate vicinanze: sistemi perfezionati basati su telecamere e radar monitorano la strada fino a 500 metri di distanza. Per le funzioni di assistenza, Classe A ricorre anche ai dati cartografici e di navigazione. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC, che fa parte del pacchetto sistemi di assistenza alla guida, può assistere il guidatore in molteplici situazioni sulla base dei dati di navigazione e modificare la velocità in prossimità di curve, incroci o rotatorie. A queste funzioni si aggiungono il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza e il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia. La nuova Classe A è dotata, di serie, di un sistema di assistenza alla frenata attivo ampliato. A seconda delle situazioni può contribuire a diminuire la gravità di un impatto con veicoli che precedono più lenti, in fase di frenata o fermi oltre che con pedoni e ciclisti in attraversamento e può addirittura contribuire a evitare tamponamenti.