Citroën, arriva Monna Lisa

Citroen C3 Picasso Monna Lisa

Citroën, arriva Monna Lisa. In attesa di Nuova C3 la cui commercializzazione inizierà a novembre, le attuali Citroën C3 e C3 Picasso si dotano di una nuova versione top, che si presenta come un … capolavoro. E come un vero capolavoro è stata “tirata” in una serie limitata, anzi speciale.La nuova Serie Speciale della gamma C3 e C3 Picasso si chiama Monna Lisa. Arriva sul mercato accompagnata, da una campagna di lancio pianificata su radio, display banner e social, preceduta dalla provocatoria e divertente #MissioneMonnaLisa lanciata sulla fanpage del famoso critico d’arte Vittorio Sgarbi. La Serie Speciale Monna Lisa – che si distingue esternamente per i badge identificativi applicati sotto i retrovisori diventa la versione al top della gamma. Aggiunge nell’equipaggiamento di serie della berlina il Touch Pad 7” – Navi e in quello della versione Picasso il Pack Cinema costituito da: sistema multimediale Macrom con due schermi 5,8” formato 16/9 integrati negli appoggiatesta anteriori, due cuffie wireless, prese usb e telecomando.

Per presentare la Serie Speciale Monna Lisa il modo divertente e unconventional, come è nel suo stile, Citroën ha ideato una mission impossible (portare in Italia il capolavoro di Leonardo ora esposto al Louvre), affidandola al più anticonformista e irriverente dei critici d’arte: Vittorio Sgarbi. È così nata, per poi svilupparsi sui social, #missionemonnalisa! In una serie di video girati in stile amatoriale, Vittorio Sgarbi racconta in diretta le varie fasi della sua avventura: dalla dichiarazione d’intenti, al viaggio, fino alla meta, con una rivelazione finale sorprendente. Ma #missionemonnalisa è stata tutt’altro che infruttuosa! Vittorio Sgarbi rientra in Italia portando con sé non una bensì due capolavori: Citroën C3 e C3 Picasso Monna Lisa.