Range Rover MY 2017: evoluzione della specie

Range Rover SVAutobiography Dynamic

Range Rover MY 2017: evoluzione della specie – Con un prezzo di lancio di 100.600 euro la nuova Range Rover in versione SVAutobiography sfodera un’elevata capacità nell’offroad estremo, un lusso e un comfort degni di nota e persino qualche interessante novità in materia di infotainment e sicurezza.

Sfoderando tutto il bagaglio culturale maturato in ben 46 anni, la Casa britannica rinnova il suo fuoristrada di lusso. Il restyling della quarta generazione, nata nel 2012, apporta importanti novità sia per quanto riguarda le sue doti fuoristradiste che per quel che concerne la sicurezza e la tecnologia a bordo.

Sempre a suo agio

Range Rover MY17

Grazie all’implementazione di due innovative tecnologie la nuova gamma Range Rover MY 2017 risulterà praticamente inarrestabile su tutti i terreni. La funzione Low Traction Control, infatti, ottimizza continuamente la trazione in modo automatico così da garantire la massima motricità fino ad una velocità di 30 km/h su fango, neve, ghiaccio ed erba bagnata. Mentre la funzione Advanced Tow Assist, sfruttando le numerose telecamere sparse per il veicolo, è in grado di indirizzare in modo automatico la vettura e l’eventuale rimorchio esattamente dove noi vogliamo semplicemente selezionandola sullo schermo touchscreen dell’infotainment.

Sicurezza prima di tutto

Range Rover MY17

La nuova SVAutobiography vanta ora anche una dotazione ricca di prim’ordine. Selezionando il pacchetto Drive Pack l’offroad di lusso britannico sarà equipaggiato con il monitoraggio della stanchezza del guidatore, la telecamera per l’angolo cieco, il riconoscimento della segnaletica stradale e il cruise control adattivo. Ma, per i più esigenti, esiste anche il pacchetto Drive Pack Pro che doterà la vostra futura Range Rover MY17 della frenata automatica e della correzione automatica della traiettoria causata da un abbandono involontario della corsia o da un sorpasso azzardato. A queste dotazioni di sicurezza sono state aggiunte alcune esclusive funzioni per l’infotainment di bordo come la gestione remota del climatizzatore e il sistema di navigazione door to door che, trasferendosi su svariati dispositivi, vi guiderà dalla vostra porta di casa direttamente fino alla porta della destinazione prescelta.

Ruggisce come un leone

Range Rover SVAutobiography Dynamic

Se la versione Classic per voi non dovesse essere sufficiente, gli ingegneri inglesi hanno pensato anche ad una versione Dynamic, o per meglio dire pepata, della nuova SVAutobiography MY2017. Passata, infatti, sotto le amorevoli cure dei progettisti della SVO (Special Vehicle Operations), la SVAutobiography Dynamic vanta lo stesso motore che equipaggia la sorella Range Rover Sport SVR: un 5.0 litri V8 sovralimentato capace di ben 550 CV e 680 Nm che le fa archiviare la pratica dello 0-100 km/h in appena 5,1 secondi e le fa raggiungere una velocità massima di 225 km/h. La trasmissione è naturalmente affidata all’infaticabile cambio automatico ZF a 8 rapporti.

Impossibile nascondersi

Range Rover SVAutobiography Dynamic

Se non dovesse bastare il rombo del poderoso V8 a rendervi riconoscibili, state pure tranquilli che i numerosi dettagli esclusivi interni ed esterni faranno di sicuro la loro parte. Le pinze freno Brembo maggiorate e di colore rosso, i cerchi in lega specifici da 21 o 22 pollici, i 4 terminali di scarico posteriori ed i sedili in pelle trapuntata con trama a diamante e cuciture a contrasto donano a questa versione vitaminizzata quel tocco in più di carattere che male di sicuro non può fare.

Tecnologica ovunque

Range Rover MY17

Come per la sorella meno prestazionale anche per la versione Dynamic è stata prevista una dotazione di tutto rispetto. Merito, infatti, del restyling si può ora contare sul Rear Distance Control, sul Lane Departure Warning, sulla frenata automatica, sul Cruise Control adattivo e sullo schermo da 10 pollici dell’InControl Touch Pro. Per i più esigenti sono poi disponibili i pacchetti Drive Pack e Drive Pack Pro che apportano ulteriori dispositivi tecnologici. Infine, a tutto vantaggio del comfort e del piacere di guida, i progettisti della Land Rover hanno pensato di tarare accuratamente le sospensioni (-8 millimetri), per ottenere la migliore combinazione di prestazioni e comfort, di introdurre il sistema Dynamic Response, per ridurre il coricamento della vettura aumentandone la maneggevolezza, ed il sistema Adaptive Dynamics per controllare ben 500 volte al secondo tutti i movimenti della scocca.