Offset e backspacing

2011 Ford Edge Sport
2011 Ford Edge Sport

Offset e backspacing- La sostituzione dei cerchi ruota è un’operazione assolutamente di routine se i particolari utilizzati come ricambio sono componenti originali. Il problema della sostituzione del cerchio diventa un’operazione leggermente più impegnativa se si sceglie di installare cerchi non originali, con caratteristiche specifiche differenti da quelli di serie.

Vediamo il problema come si affronta dal punto di vista pratico. La scelta di un particolare cerchio potrebbe essere dettata da fattori estremamente diversi tra cui, ad esempio, la volontà di impiegare una ruota di maggior diametro, il desiderio di utilizzare un particolare design o, ancora, la possibilità di migliorare il comportamento della vettura utilizzando cerchi più leggeri.

Ecco come si calcola l’offset – Qualsiasi sia la ragione del cambiamento il reale pericolo è quello di acquistare cerchi ruota che vadano in collisione con la parte interna del parafango, o che sporgano troppo dal parafango stesso. Per non sbagliare, è necessario procedere nel seguente modo. Quando il cerchio è stato individuato, dovrà essere richiesto al produttore del cerchio il valore del backspacing, ossia della distanza tra il punto di appoggio interno del cerchio e il bordo interno del canale (vedi figura qui di seguito).

Rilevazione del backspacing
Quello che vedete rappresentato nell’immagine è il modo più rapido per rilevare il valore del backspacing. Peccato che si tratti di un’operazione fattibile solo quando il cerchio è in vostre mani.

Questo valore è facilmente misurabile come indicato nella figura qui sotto ma ciò è possibile, naturalmente, solo quando si ha a disposizione il cerchio. In fase di acquisto di un cerchio nuovo, si tratta di una misura che dovrà fornire il produttore. Una volta noto il backspacing è possibile calcolare l’offset con la seguente semplicissima operazione di sottrazione:

Offset=backspacing-(canale/2)

Il valore che si ottiene potrà essere sia negativo, sia positivo, da cui la definizione di offset, rispettivamente, negativo e positivo. A questo punto non è ancora possibile dire se il cerchio vada bene. Per giungere alla conclusione del ragionamento, è necessario calcolare l’offset del cerchio originale. Con i due valori di offset disponibili si può trarre la relativa conclusione. Tanto per citare un esempio semplice, supponiamo che il cerchio originale abbia un offset pari a zero e che quello che si vuole acquistare abbia un offset positivo di 5 mm. Questo significa che il piano di appoggio del cerchio nuovo sarà posizionato, rispetto alla mezzeria del cerchio stesso, 5 mm verso l’esterno ruota (si veda a tal proposito la figura qui di seguito). Come conseguenza si ha che, a parità di canale, il cerchio risulterà spostato verso l’interno del parafango di 5 mm.

Visualizzazione dell'offset
Visualizzazione dell’offset

Una volta appurato questo fatto bisognerà solo verificare se lo spostamento è compatibile con la forma del passaruota. È bene però sottolineare come, in generale, il problema è maggiormente sentito quando lo spostamento, rispetto al cerchio originale, avviene verso l’interno della carreggiata. In quest’ultimo caso infatti potrebbe esserci una collisione con la parte interna del passaruota, con qualche braccetto della sospensione o con zone del telaio. Infine, ma non certo in ordine di importanza, dovrete verificare che ci sia piena compatibilità tra la dimensione dei freni (dischi o tamburi che siano) e quella del cerchio.