Il primo motore con potenza specifica di 1HP/1ci

Il primo motore con potenza specifica di 1HP/1ci

Il primo motore con potenza specifica di 1HP/1ci – Si dice che Chevrolet fu la prima a realizzare il fatidico motore con un 1 HP per ogni pollice cubo. Non è vero.

Il primo motore con potenza specifica di 1HP/1ci
1957 De Soto Adventurer.

La realtà è che Chevrolet realizzò sì un motore con il rapporto 1HP/1ci, ma non fu la prima. Il primato va invece alla Chrysler 300 del 1956 con il V8 da 354 ci che era in grado di sviluppare 355 HP. Nel 1957, invece, fu la volta della De Soto Adventurer che con il V-8 da 345 ci riusciva a raggiungere i 345 HP. Chevrolet raggiunse il traguardo di cui sopra nel 1957, quando portò la cilindrata del leggendario small-block da 265ci a 283ci. Per chi è strettamente legato ai primati assoluti, quindi, lo small-block Chevy non tagliò per primo il traguardo, ma quando lo fece fu uno dei motori più economici di questo tipo ad essere reso disponibile al grande pubblico. Basti pensare che nel 1957 Chevrolet produsse una Corvette con motore 283 V-8 capace di sviluppare 290 HP, grazie anche al sistema di iniezione meccanica e testate con rapporto geometrico di compressione pari a 10,5:1. Fu la rima volta che Chevrolet superò la soglia di 1HP/1ci.

Il primo motore con potenza specifica di 1HP/1ci
Lo small-block Chevrolet del 1955, il V-8 di General motors che rivoluzionò il motorismo americano.