CITROËN AGGIORNA STILE E MOTORIZZAZIONI DELLA C4 PICASSO

Tra le novità Citroën al Salone di Parigi ci sarà il rinnovamento della gamma C4 Picasso (quindi anche C4 Grand Picasso). Forte di un buon successo commerciale (650 mila veicoli venduti), i due “visiospace” si confermano tra i più luminosi del panorama auto grazie al parabrezza panoramico Wide Angle Screen. Le novità che rendono ancor più elegante esteticamente la monovolume francese si sono concretizzate nel nuovo logo della marca su calandra, portellone posteriore, coprimozzi del cerchi di lega e telecomando di apertura e chiusura porte, nel paraurti anteriore che prevede fari diurni a Led, nei fari posteriori con profilo nero, nelle maniglie esterne cromate di serie dal livello Exclusive e negli inediti rivestimenti degli interni (sempre Exclusive).

Le modifiche alla C4 Picasso hanno riguardato anche l’offerta motoristica. Spicca l’avvento della tecnologia micro-ibrida e-HDi, in abbinamento al sistema Stop&Start di seconda generazione e al cambio manuale pilotato, che sarà montata sul propulsore 1.6 HDi da 110 CV Fap. Ne conseguono consumi ridotti a 4,8 litri/100 km ed emissioni di CO2 limitate a 125 g/km. I clienti della C4 Picasso beneficeranno infine di una serie di servizi che comprendono chiamata di emergenza e assistenza localizzata e l’EcoDriving al quale si accede tramite internet.