Circuito di Monza… ed è subito Ferrari Challenge

Ferrari Challenge

Finali Mondiali Ferrari, dopo 12 anni l’evento che raccoglie ed entusiasma gli appassionati del Cavallino Rampante di tutto il pianeta torna in Brianza. Quattro giorni al Monza Eni Circuit all’insegna non solo di prove, qualifiche e gare dei tre campionati Ferrari Challenge (Europe, North America, Asia Pacific), ma anche di esclusive attività di F1 Clienti, dei Programmi XX, di esposizioni e di spazi per tutta la famiglia. E poi … il Ferrari Show di domenica. Tutto questo dall’1 al 4 novembre, da giovedì a domenica compresi, in quattro giornate intense in cui i tifosi potranno assistere ai vari momenti dalle tribune (gratuitamente) e accedendo all’exhibition paddock (ingresso 15 euro a giornata, abbonamento 4 giorni 20 euro). Il parcheggio sarà gratuito giovedì, a pagamento negli altri giorni (abbonamento 3 giorni, 10 euro auto, 5 euro moto).

Il Ferrari Challenge, sicuramente il monomarca più prestigioso del mondo, è riservato ai clienti della Casa di Maranello ed è suddiviso in tre serie continentali omologate dalla Federazione Internazionale dell’Automobile. Nella cornice del circuito brianzolo sono in programma, per ciascuna, le ultime due gare e la Finale Mondiale, che unirà i piloti dei tre continenti. Ogni campionato è diviso in quattro categorie principali: il Trofeo Pirelli e il Trofeo Shell, entrambi con le rispettive versioni Am. Monza è la settima e conclusiva tappa. In precedenza gli appuntamenti sono stati, per la serie europea, Mugello, Silverstone, Spa Francorchamps, Misano, Brno e Barcellona, per la serie Asia Pacific, Melbourne, Hampton Downs, Shanghai, Fuji, Suzuka e Singapore, per la serie North America, Daytona, Cota, Laguna Seca, Montreal, Watkins Glen, Road Atlanta.

Mentre domani sono previste alcune sessioni di test, il giovedì sarà dedicato alle prove libere. Con le qualifiche, venerdì il via alle gare: 12.55 North America, 14.50 Asia Pacific, 16.40 Europe. Si replica sabato con diverso ordine temporale: 12.55 Europe, 14.50 Asia Pacific, 16.40 Asia Pacific. Domenica grande conclusione con le finali, un’imponente griglia di 488 Challenge si contenderà il titolo di campione del mondo: alle 9.00 della Coppa Shell AM, alle 10.35 della Coppa Shell, alle 12.55 del Trofeo Pirelli e del Trofeo Pirelli AM.

I piloti sono agguerritissimi per concludere al meglio la stagione con il sigillo mondiale, sia chi sta ancora lottando per la vittoria continentale, sia chi l’ha già conquistata (come, ad esempio, Thomas Tippl che ha vinto – all’esordio – la Coppa Shell nordamericana, oppure Niklas Nielsen che si è già aggiudicato il Trofeo Pirelli europeo). Molto attesa a Monza l’italiana Manuela Gostner, reduce dalla vittoria in gara 2 al Montmelò nella Coppa Shell (seconda ragazza vincente nella storia del Ferrari Challenge Europe dopo Fabienne Wohlwend, a sua volta al via).

Oltre alle battaglie continentali e mondiali delle 488 Challenge, il ricco programma comprende anche le storiche monoposto di F1 Clienti e le vetture estreme dei Programmi XX. Numerose attrattive non solo in pista ma anche nel paddock, con uno spazio dedicato ai bambini, l’esposizione con tutte le vetture di gamma e un’area speciale riservata alle Ferrari Monza SP1 ed SP2 appena presentate al Salone di Parigi. Ad animare la scena anche RTL 102.5, radio partner dell’evento.