Best of Belron 2016

Il Best of Belron 2016 prevede numerose discipline: dalla sostituzione del lunotto posteriore alla riparazione del parabrezza, passando per la sostituzione dei vetri laterali e la sostituzione integrale del parabrezza anteriore, i ventisei concorrenti si sono dati battaglia senza esclusione di colpi e sfidandosi sotto gli occhi di giudici impassibili che hanno tenuto traccia della pulizia dell’area di lavoro, dell’organizzazione del materiale e delle fasi di manodopera e di molto altro. Tra le prove del Best of Belron, quest’anno ha fatto il suo ingresso la ricalibratura dei cosiddetti ADAS (“Advanced Driver Assistance System”), i sistemi ad altissimo contenuto tecnologico che rendono la vettura in grado di percepire l’ambiente in cui è inserita e di assistere il conducente nelle manovre di sicurezza; e, dal momento che molte telecamere e radar ADAS sono installate sul parabrezza, la sostituzione del vetro richiede una procedura di calibrazione apposita che, se non effettua, vanifica la presenza di questi ausili.


THE WINNER IS…

Best of Belron

A spuntarla sugli altri 25 concorrenti, Gary Riebesehl, statunitense; è lui il vincitore del Best of Belron 2016, presente in azienda da ben 16 anni e sempre al passo con gli aggiornamenti per merito del Belron Technical, centro di ricerca e innovazione del gruppo che ha, negli anni, brevettato gli strumenti migliori e performanti per facilitare il lavoro dei professionisti.

Il concorrente italiano di questa edizione è stato Bruno Spataro, che, seppur non vincitore, è riuscito a portare a casa un ottimo punteggio; Bruno, peraltro, era già riuscito ad aggiudicarsi il titolo nazionale spuntandola sugli altri cinque concorrenti della finale di Milano. Con queste credenziali, infatti, Bruno Spataro è considerato, a tutti gli effetti, uno dei 15 migliori tecnici installatori del mondo.


NON SOLO GARA

Best of Belron

Il biennale appuntamento del Best of Belron è anche una grande occasione per affiancare alle giornate di gara i momenti per discutere con quelli che sono i partner commerciali del gruppo su una serie ampia di ambiti: il tema di quest’anno era rivolto verso i benefici della tecnologia, e come tale hanno presenziato relatori inviati da importanti industrie del settore come Tesla Motors, Google, Bosch e Belron stessa, per un totale di dieci sessioni che hanno illustrato l’impatto che il mondo del digitale avrà sugli automobilisti, sui consumatori, sull’industria dell’auto, sulle assicurazioni e sulle istituzioni.