AUDI A6 HYBRID: PERFETTA SINTESI DI POTENZA ED EFFICIENZA

Arriverà sul mercato nel 2012 e sarà il riuscito connubio di due mondi: la potenza del suo V6 si accompagnerà ai consumi di un quattro cilindri. Il suo motore a benzina, un 2.0 TFSI, e il motore elettrico sviluppano un picco di potenza di 245 CV (180 kW) e una coppia di 480 Nm. Nonostante l’elevata potenza, il consumo medio nel ciclo standard è inferiore ai 6,4 litri per 100 km. Fino alla velocità di 100 km/h la berlina può utilizzare la sola trazione elettrica e può circolare per circa tre chilometri, a 60 km/h, a emissioni zero.

Alcuni dettagli estetici rendono la Audi A6 hybrid riconoscibile, tra questi la verniciatura nell’esclusiva tonalità argento artico, la scritta “hybrid” sul portellone posteriore, sui parafanghi e sui listelli di accesso, i cerchi fucinati da 17” nello speciale design hybrid a dieci razze che ricordano le pale di una turbina.

Sviluppata sulla base della già nota A6 berlina, la A6 hybrid è realizzata sfruttando le stesse tecnologie per la realizzazione di strutture leggere. Con un peso di 1.770 chilogrammi sarà la ibrida più leggera del suo segmento di mercato.

Insieme, i due motori sviluppano per un determinato periodo di picco una potenza di 245 CV (180 kW) e una coppia di 480 Nm. La vettura accelera da 0 a 100 km/h in 7,3 secondi e raggiunge la velocità massima di 238 km/h. Nel ciclo standard europeo, la A6 hybrid consuma meno di 6,4 litri ogni 100 km, con emissioni di CO2 inferiori a 146 g/km. Il capiente serbatoio da 73 litri le conferisce un’ampia autonomia (i dati relativi alle prestazioni e ai consumi sono provvisori).

www.audi.it