In arrivo nei saloni delle concessionarie la nuova Nissan NOTE DIG­S

L’innovativa e originale gamma #Nissan #Note ha trovato nuova vitalità con l’arrivo sul mercato del modello DIG­S. Spinta dall’evoluto motore a benzina sovralimentato di Nissan, la versione DIG­S promette livelli di efficienza ai vertici della categoria e costi di gestione ridotti, qualità che vanno ad affiancarsi all’estetica di carattere e agli intelligenti contenuti tecnologici del modello…

L’avanzato motore a iniezione diretta è accreditato di emissioni di C02 al livello di un diesel insieme alle performance alla capacità di risposta di un 4 cilindri a benzina da 1,6 litri. In realtà, l’efficiente unità DIG­S, leggera e a basso attrito, impiega 1.198 cc in un frazionamento a 3 cilindri. A dispetto delle dimensioni compatte, il motore DIG­S (acronimo di Direct Injection Gasoline ­ Supercharged) produce 98 CV e 147 Nm di coppia, con emissioni di CO2 e consumi rispettivamente pari a 99g/km e 4,3 l/100 km nel ciclo combinato. Le tante caratteristiche innovative di questo propulsore consentono non solo di soddisfare, bensì di andare oltre le aspettative dei clienti.

La presenza di un contrappeso sulla puleggia dell’albero motore attenua gli squilibri tipici di un motore a tre cilindri, mentre l’adozione del processo di combustione basato sul Ciclo Miller, unitamente alla sovralimentazione, porta a un incremento di efficienza. Il Ciclo Miller, brevettato dall’ingegnere americano Ralph Miller alla fine degli anni ’50, suddivide la corsa di aspirazione in due fasi (il che produce, di fatto, un quinto tempo), tenendo aperta la valvola di aspirazione più a lungo rispetto a un motore convenzionale.

Grazie anche a un rapporto di compressione più elevato e al compressore volumetrico che incrementa la potenza ai bassi regimi, il risultato è una fase di combustione più completa. Sempre a vantaggio dell’efficienza, il compressore volumetrico ­ quando non necessario ­ si scollega dal motore grazie all’azione di una frizione elettronica, riducendo ulteriormente le perdite di potenza per attrito. Come per le altre motorizzazioni di Note, ossia l’unità 1.2 a tre cilindri da 80 CV e il turbodiesel dCi 1.5 da 90 CV, la versione DIG­S vanta il sistema Idle Stop/Start Nissan di serie che spegne completamente il motore quando la vettura è ferma.