YOKOHAMA ALL'INTERCONTINENTAL RALLY CHALLENGE

IRC Sardegna Burcu CetinkayaIl Rally d’Italia Sardegna, conclusosi domenica nella splendida cornice di Porto Cervo, ha visto l’inizio della collaborazione fra Yokohama Rubber e Burcu Cetinkaya per la stagione 2010 dell’Intercontinental Rally Challenge, uno dei campionati di rally più importanti a livello mondiale. Yokohama è sponsor di questo trofeo da tre anni e nel 2010, per la prima volta, vede partecipare un team equipaggiato con i propri pneumatici. Gli altri partner che insieme a Yokohama sostengono il progetto Cetinkaya sono: Turkısh Aırlınes, Total, Ansell, Red Bull, Gefco, Golden Bay Tour Ve e Peugeot Finance.

La gara sarda ha rappresentato la prima vera sfida di questo team, l’unico esclusivamente femminile, nell’IRC ed è stato preceduto da test molto significativi in termini di sviluppo di auto e, soprattutto, di assetto. I tecnici giapponesi si sono messi a disposizione del Team Peugeot Sport Turkiye per trovare la miglior condizione di guida per la Peugeot 207 Super 2000 di Burcu, gommata nella misura 170/650 R15. Burcu è stata navigata dalla compagna di avventure di sempre, Cicek Guney.

La gara di Burcu è purtroppo finita già nella giornata di sabato, quando la vettura ha subito la rottura dell’asse, incidente che non ha permesso a Burcu di ripartire e rimanere in gara. Domenica mattina però l’equipaggio è ripartito, sfruttando la giornata per sviluppare ulteriormente feeling di guida e assetto.

“Questo rally è stato impegnativo ma molto istruttivo,” – racconta Burcu – “e sono convinta che rappresenta un ottimo punto di partenza per maturare condizioni di guida migliori per il prossimo appuntamento, il Geko Ypres Rally in programma in Belgio dal 24 a 26 giugno.”

Oltre alla vettura guidata dalla campionessa turca, i colori Yokohama sono stati vestiti durante il Rally d’Italia Sardegna anche dal pilota bresciano Luigi Ricci, che ha termitaio la gara 6° assoluto. Il risultato di Ricci è stata una bella conferma ed una grande soddisfazione per Yokohama Italia in particolare, che supporta in prima persona il pilota. Ricci ha guidato una Subaru Impreza N4 della WAR Racing gommata con la misura 205/65 R15. Le prestazioni manifestate dai modelli di pneumatici ADVAN A053 e ADVAN A035, rispettivamente utilizzati da Burcu Cetinkaya e Luigi Ricci, hanno soddisfatto appieno i tecnici giapponesi, che avevano studiato a fondo la gara, predisponendo mescole adatte ad un terreno duro e impegnativo e a temperature di utilizzo elevate, capaci di metter sotto costante sforzo i pneumatici.