Tecnologia ecologica, ma non solo.

toyo-proxes-smallIl pneumatico di nuova generazione Proxes Ne è il risultato della tecnologia automotive applicata alle richieste di un mercato assetato di soluzioni di basso impatto ambientale, ma di altissime prestazioni. Oltre alle caratteristiche “ecologiche”, però, questa gomma è in grado di offrire un buon comfort di guida, un’ottima tenuta sul bagnato e particolare silenziosità. Proxes Ne è un prodotto ecologicamente molto evoluto: è dotato di un coefficiente di attrito estremamente basso (il 15% in meno rispetto al Proxes CF1), che riduce il consumo di carburante, ma la sua performance ecologica non si limita a questo. Durante la produzione di Toyo Tires Proxes Ne, si riducono le emissioni di carbonio: per la prima volta nel settore dei pneumatici, viene utilizzato poliestere riciclato per le cinture. Le fibre Ecocircle, sviluppate dalla società Teijin Fibers, sono usate per la realizzazione delle corde della carcassa del Proxes Ne. Proxes Ne permette, come già accennato, un’ottima tenuta sul bagnato, grazie allo sviluppo della tecnologia “T-mode”: ampie scanalature sull’intera circonferenza, larghe fessure sulla spalla, blocchetti a lamella totale e una copertura potenziata lo rendono altamente performante in caso di pioggia. La nuova copertura, inoltre, è particolarmente silenziosa, grazie a un sistema che include scanalature sulla parte frontale, uno strato di protezione dal rumore all’interno del pneumatico e un disegno a diverse profondità per il battistrada. Un buon comfort di guida è garantito dalle numerose tecnologie che operano sulle feritoie e sulle scanalature ad alta densità. Proxes Ne è realizzato in due disegni in relazione al suo profilo: dalla serie 55 fino alle più basse, il pneumatico si caratterizza per un’ulteriore banda nella parte centrale del battistrada.

(www.toyotires.com)