La connettività come ausilio per le officine

In un mondo dove l’evoluzione tecnologica ci sta portando verso la guida autonoma e le connected car, l’unico luogo ancora poco raggiunto da questo progresso è l’officina in cui manca la comunicazione e la connettività nel rapporto tra meccanico e cliente.

L’Internet delle cose (IoT), le connessioni a dati veloci tra i dispositivi e la possibilità di elaborare in modo intelligente anche grandi quantità di dati hanno aperto opportunità completamente nuove alle officine attuali, trasformandole  in officine del futuro. Queste officine conoscono lo stato di salute dei veicoli dei propri clienti, e se necessario, consigliano al proprietario di intervenire sul veicolo ancora prima che un componente si guasti. L’officina del futuro dispone di tutte le informazioni necessarie per le riparazioni ed è, quindi, in grado di eseguire qualsiasi tipo di intervento in modo efficiente, completo, puntuale e con standard qualitativamente elevati. Lo scopo finale è quello di collegare, in maniera stabile e fruttifera, il cliente con il proprio meccanico e, in questo modo, ridurre al minimo il tempo di permanenza del veicolo in officina, aumentare la sicurezza a bordo ed avere sempre a portata di mano un report vitae della vettura.

Texa_officine_connesse_0001

Per questo motivo Texa, l’azienda italiana leader da 23 anni nelle tecnologie elettroniche per l’automobile, renderà presto disponibile Texa CARe. Dispositivo con il quale l’azienda vuole rispondere alla domanda sempre crescente, da parte degli automobilisti, di un controllo di diagnosi remota della propria vettura e, nello specifico, portare l’officina del futuro al giorno d’oggi.

Si tratta di un piccolissimo dispositivo elettronico che va collegato alla presa OBD dell’auto, la stessa dove i meccanici collegano i computer quando devono eseguire una diagnosi al veicolo. Una volta collegato e configurato, operazione che richiede pochi minuti, il TEXA CARe dialoga con le diverse centraline elettroniche del veicolo, non solo a livello base OBD, ma anche con quella di diagnosi specifica del costruttore permettendo, in questo modo, di aumentare la sicurezza per chi guida, la sicurezza del veicolo e la sicurezza di tutta la famiglia.

Texa_officine_connesse_0007

Sfruttando la connessione dello smartphone avverte il conducente su possibili guasti rilevati, sulla loro pericolosità e su cosa fare per risolverli. Se viene rilevato un guasto allora il CARe invia una segnalazione al meccanico per informarlo della situazione e permette al conducente di sincerarsi direttamente con il meccanico delle condizioni dell’auto, per capire se è possibile proseguire il viaggio o meno e per prenotare il prossimo controllo presso l’officina.

Texa_officine_connesse_0008

Il CARe, inoltre, si ricorda al posto nostro di tutte le scadenze di manutenzione. Grazie all’applicazione siamo avvisati di tutte le scadenze, sia quelle amministrative che quelle di manutenzione (bollo, tagliando, assicurazione, revisione, patente, inversione gomme, batteria, ecc ecc). In ultimo, ma non meno importante, l’innovativo dispositivo dell’azienda trevigiana funziona da eCall (emergency call) cioè rileva automaticamente un eventuale incidente e, tramite lo smartphone, attiva immediatamente i soccorsi inviando una segnalazione ad una centrale TEXA, operativa 24 ore su 24 7 giorni su 7. La grande rilevanza di questo aspetto legato alla sicurezza dell’automobilista, infatti, ha spinto la proprietà ad allestire una vera e propria centrale operativa all’interno del suo quartier generale a Monastier di Treviso.

Texa_officine_connesse_0014

Comportandosi come un “angelo custode” il CARe assicura una rapida ed immediata segnalazione ai soccorsi dell’esatta posizione del veicolo. La segnalazione parte in automatico e può essere interrotta oppure accelerata in caso vi siano condizioni gravi. La stessa funzione può, però, essere attivata manualmente anche senza che accada un vero e proprio incidente se il conducente dovesse avvertire un malore o si dovesse sentire in pericolo. La rapidità e l’immediatezza dei soccorsi potrebbero essere vitali in molte situazioni comuni.

Texa_officine_connesse_0010

L’installazione di questo rivoluzionario apparecchio può essere effettuata solo da officine autorizzate, le quali provvedono loro stesse alla vendita del Texa CARe. Grazie a questa soluzione vi è un enorme vantaggio per l’officina che si traduce nella fidelizzazione del cliente. Infatti, a seguito dell’installazione, il meccanico riceve sempre un report di tutte le auto su cui ha installato il Texa CARe che gli ricorda tutte le scadenze e lo tiene informato di tutti gli eventuali guasti. Quindi, dal quel momento in avanti, è il meccanico a chiamare direttamente il cliente, non più il contrario, per proporgli un adeguato supporto e fissare, se serve, un appuntamento per la riparazione.