Gocce di Gasolio per la nuova Opel Corsa

La nuova Opel Corsa 1.3 CDTI ecoFlex
La nuova Opel Corsa 1.3 CDTI ecoFlex

Consumi ed emissioni sono oggi i parametri che più degli altri condizionano le scelte tecniche dei progettisti dei motori. Ma la massa sempre più elevata del veicolo e la consistente fetta di energia che se ne va per alimentare i servizi non consentono di arretrare nei valori di coppia e potenza, anche quando la cilindrata è ridotta. Fare collimare tutte queste esigenze richiede competenza ed esperienza che poche aziende al mondo possono vantare. GM Powertrain Europe è una di queste. E non è un caso se è nella sede di Torino che sono sviluppati tutti i motori diesel utilizzati da GM. Lo sono il 2.0L che equipaggia la Insignia, l’intermedio 1.6L da poco apparso sulla Mokka e il piccolo 1.3L, oggetto di queste note, che batte sotto il cofano della Corsa, nata nel 1982 e giunta oggi alla quinta generazione.

Il motore è pensato in Italia

Nella sede di Torino operano 650 tecnici, l’81% dei quali laureati e con un’età media che guarda inequivocabilmente al futuro. Qui si pensano le soluzioni, le si disegnano, le si analizzano coi più moderni mezzi di calcolo e simulazione e infine si provano i motori, utilizzando 19 sale prova attrezzate e un banco a rulli da cui escono i dati sperimentali che vanno ad arricchire un’ineguagliabile database. E non solo: GM Powertrain sviluppa all’interno anche il software delle proprie centraline, che rappresenta quindi uno know-how aziendale che pochissimi al mondo possono vantare, tant’è che anche sul nuovo 1.3 CDTI Euro6 la centralina è ora GM (sul precedente Euro5 era di fornitura Bosch).

Il motore 1.3 pesa 140 kg e può erogare 75 o 95 CV.
Il motore 1.3 pesa 140 kg e può erogare 75 o 95 CV.

Un’eccellenza, oltre che tecnica, anche economica: gli oltre 150M€ di fatturato verso l’indotto costituito da fornitori di componenti, danno la misura dell’impatto dell’attività di GM Powertrain Europe sulle aziende italiane nelle quali sono anche stati fatti investimenti in beni e servizi. General Motor parla molto l’italiano, dunque, e questo è senza dubbio un segnale importante.

Efficienza e Coppia

Il nuovo motore CDTI mantiene la stessa struttura le precedente, col monoblocco in ghisa e la testa in lega leggera, ma si differenzia per un numero cospicuo di componenti che, a blocchi, possono riassumersi nel turbocompressore, nel sistema di aspirazione e trattamento dei gas di scarico e nella camera di combustione. Il risultato è un’unità più complessa che però mantiene il peso della precedente (140 kg), è certificata Euro6 e porta le emissioni di CO2 al limite degli 85 g/km con un consumo di gasolio pari a 3,2 litri/100 km nel ciclo misto (Corsa 3P 1.3 CDTI ecoFlex 70 kW/95CV cambio manuale 5M).

HEADLINE

Il sistema di trattamento dei gas di scarico.
Il sistema di trattamento dei gas di scarico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Abbiamo provato la versione 5 porte 1.3 CDTI ecoFlex da 95 CV (70 kW) e 190 Nm, apprezzandone in particolare la coppia motrice che anche sulle tortuose strade collinari non richiede l’uso continuo del cambio. Nella ripresa a bassi giri le vibrazioni e la rumorosità sono contenutissimi e indicano il buon lavoro svolto a livello di insonorizzazione (il livello sonoro misurato secondo le norme al minimo è sceso da 82 a 79,5 dBA), nella messa a punto del nuovo turbocompressore e nella componentistica del sistema di iniezione nonché l’eccellente rendimento della combustione. Quest’ultima avviene in nuove camere ricavate nel cielo del pistone che, unite all’ottimizzazione e al posizionamento dello spray di gasolio, generano alta turbolenza.

Le curve di potenza e coppia del nuovo motore a confronto col precedente Euro5.
Le curve di potenza e coppia del nuovo motore a confronto col precedente Euro5.

La differenza col precedente motore Euro5 è evidente subito: a 1250 giri la coppia arriva già al 90% del suo valore massimo, erogando 170 Nm, circa 50 Nm più di prima. Sale poi a 190 Nm a 1500 giri per rimanere pressoché costante fino a quota 3500.

Opel Corsa 3door, Chassis and Engine

Il sistema EGR di ricircolo parziale dei gas di scarico
Il sistema EGR di ricircolo parziale dei gas di scarico.

Novità anche nel sistema EGR di ricircolo dei gas di scarico. C’è un air cooler che ne abbassa la temperatura, riducendo così la anche la temperatura in camera di combustione, con benefici effetti sul NOx, controllato anche dal convertitore (NOx Trap) la cui rigenerazione, automatica, non è avvertibile dal guidatore. Il sistema, piuttosto complesso, ha implicato un aumento di peso che è però stato compensato agendo su altri componenti. La massa dell’unità motrice è infatti rimasta di 140 kg.

 

 

 

Il motore nella versione ecoFlex è dotato di dispositivo Stop&Start e da un dispositivo di recupero dell’energia in rilascio per mantenere sempre al massimo della carica la batteria per alimentare i servizi e poter quindi modulare la potenza assorbita dall’alternatore.

 

 

Un motore in prova,
Un motore in una delle sale prova della GM Powertrain Europe di Torino.

 

Sul banco a rulli sono testate tutte le funzionalità del motore sul veicolo.
Sul banco a rulli sono testate tutte le funzionalità del motore sul veicolo.

Meglio il cambio robottizzato

A partire dal mese di maggio la 1.3 CDTI ecoFlex 95CV sarà disponibile anche col nuovo Easytronic 3.0. Si tratta del cambio robotizzato e interfacciato con una centralina che gestisce i cambi marcia ai regimi più favorevoli per limitare i consumi.

HEADLINE

Risultato di questa applicazione (di fornitura Magneti Marelli, ulteriore tassello made in Italy) un consumo nel ciclo misto che scende a 3,1 litri/100 km ed emissioni di CO2 ulteriormente abbattute di 3 g/km (da 85 a 82 g/km).

 

La gamma Corsa 1.3 CDTI è completata dalla versione con motore di potenza di 75 CV (55 kW) e coppia max sempre di 190 Nm a 1500 giri.

Prezzi da 14.400€ per la 1.3 CDTI 3P 75CV e 16.150 per la 95 CV.

Opel Corsa