Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2016

Villa d'Este

Il Concorso di Eleganza Villa d’Este è conosciuto in tutto il mondo per la sua esclusività e la sua ricchezza di trazione: dal 1929, infatti, a Cernobbio si tiene una esposizione nota ai più per essere pregna di vetture pregiate e di motociclette di livello più che apprezzato. Il motto di questa edizione dedicata ai veicoli d’epoca sarà “Ritorno al futuro: il viaggio continua”, ispirandosi al centenario di BMW e celebrando la fusione tra il passato e ciò che verrà: i veicoli esposti abbineranno in maniera più che affascinante la tradizione e la visione del futuro, concentrandosi sulla visione attuale del design automobilistico e contrapponendolo alla retrospettiva di importanti auto storiche.

Nel padiglione centrale di Villa Erba, BMW Group Classic presenterà una mostra speciale chaimata “Hommage and Concept Vehicles” in cui verrà illustrato come il passato ed il presente siano strettamente legati l’uno all’altro: così facendo, gli “omaggi” e le “concept-car” saranno esposte vicino al loro corrispondente, sottolineando così il significato dei valori tradizionali. Tra gli accoppiamenti principali, vi saranno quelli che vedono fianco a fianco una BMW 328 Touring Coupé ed una BMW Concept Coupé Mille Miglia 2006, una BMW 328 ed una BMW 328 Hommage, una BMW M1 ed una BMW M1 Hommage, la BMW 3.0 CSL e la BMW 3.0 CSL Hommage e, ultima coppia ma non meno importante, la Mini Cooper S e la MINI ACV 30.


UNA QUESTIONE DI CLASSE

Villa d'Este

Il Concorso di Eleganza Villa d’Este, per quanto concerne la parte automobilistica, si compone di nove classi distinte: “Decadenza prebellica” (destinata alle vetture lussuose degli anni 20 e 30), “Supercar ante 1945” (per quelle vetture il cui obiettivo era la ricerca delle massime prestazioni), “Sur mesure et haute couture” (che propone una serie di esemplari unici realizzati da costruttori oVilla d'Este carrozzieri famosi per clienti particolarmente esigenti), “Petite Performance” (dedicata alle vetture degli anni cinquanta e sessanta dalle linee sportive e dalle grandi qualità dinamiche come le compatte due porte a tetto chiuso o aperto), “Audacia che fa la differenza” (la quale mette in mostra degli esempi di innovazioni audaci capaci di aver dato il via a tendenze nuove nei campi del design e della tecnologia), “Automobili da star” (caratterizzata da una collezione di vetture la cui storia è strettamente legata a quella del cinema, sia nel caso in cui le stesse abbiano giocato un ruolo fondamentale in film famosi, sia nel caso in cui le automobili fossero di proprietà di una celebrità cinematografica), “Mister GT è tornato” (nella quale si possono ammirare delle vetture prodotte tra il 1950 ed il 1975 appartenenti alla categoria automobilistica Gran Turismo), “Guidato dall’eccesso” (classe che mette in risalto le automobili degli anni 70 e 80, caratterizzate da stravaganza tecnologica e stilistica) ed “Auto da rally” (una vera e propria raccolta di eroi della prova speciale costruiti tra il 1955 ed il 1985).


IL PROGRAMMA

Villa d'Este

Il Concorso di Eleganza Villa d’Este si articola lungo il fine settimana che va dal 20 al 22 maggio. Le mostre speciali saranno aperte tutti i giorni; Sabato, invece, a partire dalle ore 15 i visitatori delle giornate aperte al pubblico potranno seguire nell’area di Villa Erba la partenza della parata motociclistica. Domenica 22 maggio, invece, verranno presentate cinquantadue automobili del concorso, con le premiazioni che avranno il via nella domenica pomeriggio.