Auto, emissioni CO2 -9,8% nei primi 10 mesi rispetto a 2011

Calano nei primi dieci mesi del 2012 le emissioni di CO2 per autotrazione. Lo precisa un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati del Ministero dello Sviluppo Economico.

In particolare, da gennaio ad ottobre sono state emesse circa 9 milioni di tonnellate di CO2 (derivata da benzina e gasolio per autotrazione) in meno rispetto allo stesso periodo del 2011 (-9,8%). Nel solo mese di ottobre la diminuzione della CO2 ammonta a 632.687 tonnellate (-6,8%). Delle 9 milioni di tonnellate di CO2 emesse in meno, circa 6,4 milioni (-9,5%) derivano da mancate emissioni provenienti dall’uso di gasolio per autotrazione, ed i restanti 2,6 milioni (-10,5%) derivano da mancate emissioni provenienti dall’uso di benzina per autotrazione. Considerando il solo mese di ottobre, e’ possibile rilevare che delle 632.687 tonnellate di CO2 emesse in meno, 428.399 derivano dall’uso di gasolio e 204.288 dall’uso di benzina.

”Anche ad ottobre e’ continuata – dichiara Daniel Gainza, direttore commerciale di Continental CVT – la tendenza alla diminuzione delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione. Questa tendenza e’ strettamente legata al calo di consumi dei carburanti dovuto, da un lato, ai prezzi elevati e dall’altro lato alla minore disponibilita’ alla spesa causata dalla crisi economica. Le nostre rilevazioni nei prossimi mesi chiariranno se questa tendenza continuera’ o se vi sara’ una ripresa dei consumi di carburanti e quindi anche un aumento delle emissioni di CO2”.