NAVTEQ estende l’accordo commerciale globale con Microsoft

logo-navteqNAVTEQ, fornitore leader mondiale di dati cartografici digitali per la navigazione stradale e soluzioni basate sulla localizzazione, ha annunciato che Microsoft Corp., leader mondiale di software e soluzioni informatiche, ha esteso l’accordo in essere con l’azienda di Chicago. Il nuovo contratto fornisce a Microsoft l’accesso a tutti i 74 paesi contenuti nel database cartografico NAVTEQ. Questo accordo pluriennale attribuisce inoltre a Microsoft il diritto di utilizzare i contenuti NAVTEQ, quali gli elenchi Extended Listings, NAVTEQ Transport™, NAVTEQ Discover Cities™ e NAVTEQ Voice™. Microsoft implementerà i dati NAVTEQ nelle sue soluzioni internet e nei suoi software cartografici. “Microsoft mantiene una posizione di leadership nel segmento dei software cartografici offrendo agli utenti finali prodotti intuitivi e ricchi di informazioni”, ha commentato Stephen Lawler, direttore generale di Microsoft responsabile di Virtual Earth. “Questo accordo globale con NAVTEQ ci consente di continuare a offrire un’esperienza ancora più vasta e approfondita agli utenti”. Il rapporto tra NAVTEQ e Microsoft inizia dieci anni fa, quando Microsoft sceglie NAVTEQ come fornitore di dati cartografici per le sue applicazioni di Stati Uniti e Canada. La relazione commerciale si è poi estesa negli anni seguenti, inglobando le cartografie NAVTEQ relative a Europa occidentale, Asia e Messico. Ora, il nuovo accordo consente a Microsoft di fornire soluzioni globali in grado di rispondere alle esigenze della sua diversificata clientela internazionale. Il nuovo accordo di licenza di Microsoft, va oltre la copertura cartografica e comprende anche contenuti avanzati NAVTEQ, come: – Elenchi Extended Listings: elenchi che comprendono centinaia di migliaia di voci organizzabili per categoria che consentono una selezione più agevole della destinazione; – NAVTEQ Discover Cities: le mappe per la navigazione pedonale e multimodiale che forniscono informazioni su strade, percorsi a piedi e trasporto pubblico in città; – NAVTEQ Transport: il dataset specifico per il trasporto pesante che contiene un crescente numero di attributi che rispondono alle esigenze specifiche dell’autotrasporto, offrendo un’esperienza di navigazione sofisticata e funzioni di calcolo dell’itinerario e di comunicazione ottimizzate per mezzi pesanti; – NAVTEQ Voice: che converte nomi e luoghi provvisti di una denominazione in trascrizioni fonetiche per generare indicazioni di guida vocali, offrendo agli utenti la possibilità di interagire in modo più intuitivo e naturale con il proprio navigatore. “Le mappe NAVTEQ costituiscono da anni la base su cui Microsoft costruisce le sue soluzioni innovative di calcolo dell’itinerario”, ha affermato Jeff Mize, Vicepresidente esecutivo responsabile delle vendite NAVTEQ. “Siamo entusiasti che questo nuovo accordo ci permetta di offrire a Microsoft una copertura cartografica mondiale e contenuti innovativi, e attendiamo con ansia il lancio sul mercato di questi prodotti da parte loro”. NAVTEQ è un fornitore leader di dati cartografici digitali per sistemi di navigazione stradale, navigatori mobili, applicazioni cartografiche basate su Internet e soluzioni per enti pubblici e imprese private. NAVTEQ crea mappe digitali utilizzate in tutto il mondo per la navigazione stradale e per i servizi basati sulla localizzazione. L’azienda, con sede a Chicago, è stata fondata nel 1985 e conta circa 4.000 dipendenti in 196 uffici sparsi in 43 Paesi del mondo. NAVTEQ, NAVTEQ Transport, NAVTEQ Discover Cities, e NAVTEQ Voice sono marchi riservati negli Stati Uniti e in altri Paesi del mondo. Archivio immagini: NAVTEQ