Jaguar Land Rover al Salone di Ginevra 2016

Jaguar F-PACE

Jaguar Land Rover al Salone di Ginevra 2016. Jaguar F-PACE è stata una delle reginette dell’edizione 2016 del salone ginevrino e rappresenta l’ingresso ufficiale del Marchio anglosassone nel segmento delle Suv/Crossover. La vettura è un sapiente mix tra agilità, sportività e comfort. Sui tortuosi passi di montagna, sulle scorrevoli strade di campagna o sulle autostrade a scorrimento veloce, la nuova F-Pace offrirà reattività e precisione di guida, abbinate a una eccezionale raffinatezza. Sviluppata utilizzando la Jaguar’s Lightweight Aluminium Architecture, la nuova Jaguar è stata progettata per essere gestita con precisione e controllo, senza sacrificare il comfort di guida che è ciò che consente a Jaguar di distinguersi dalla concorrenza. Traendo il massimo vantaggio dall’intrinseca rigidità del corpo vettura, la sofisticata sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e la sospensione posteriore Integral Link offrono il miglior punto di partenza possibile: calibrate alla perfezione, rendono la nuova F-PACE incredibilmente reattiva, ma anche rassicurante nel gestire con semplicità gli impatti, le ondulazioni e le inclinazioni delle strade più impegnative. Il volante, servoassistito elettricamente, mantiene inalterata la leadership Jaguar nei sistemi di sterzata. Qualsiasi elemento presente tra la corona del volante e la porzione di pneumatico, a contatto con il suolo è stato ottimizzato per garantire alla nuova Jaguar risposte immediate al minimo input, donando una reale sensazione di connessione alla strada.

Jaguar F-Type SVR

L’altra grande novità è la F-Type SVR. Capace di raggiungere una velocità massima di oltre 320 km/h, questa nuova F-Type è la prima Jaguar SVR ed è stata sviluppata per sfruttare appieno il suo potenziale da due posti sportiva in alluminio, pur mantenendo la sua fruibilità quotidiana. Più leggera, veloce e potente, la nuova sportiva del Giaguaro porta le prestazioni, le dinamiche di guida e il coinvolgimento del guidatore a un nuovo livello, mantenendo il comfort e l’intrinseca dualità caratteriale di tutte le vetture Jaguar. È proposta con carrozzeria Coupé e Spider. La vettura, in vendita dall’estate, è in grado di bruciare lo 0-100 km/h in soli 3,7 secondi e di raggiungere i 320 km/h di velocità massima (309 km/h la Convertible); rappresenta il primo progetto del reparto “Special Vehicle Operations” su una Jaguar. Più leggera, veloce e potente rispetto al modello di derivazione, la F-Type SVR sfrutta tutto il know-how ingegneristico del costruttore inglese: sotto al cofano c’è un potente motore V8 5.0 sovralimentato che avrà una potenza massima nell’ordine dei 575 CV, con una coppia motrice pari a 700 Nm.

L’attenzione degli addetti ai lavori è stata calamitata dalla Range Rover Evoque Convertible, la prima Suv cabrio al mondo. L’Evoque Convertibile, disponibile in due versioni (SE Dynamic and HSE Dynamic) offre un abitacolo a quattro posti, il più recente sistema di infotainment Jaguar Land Rover, l’InControl Touch Pro e ineguagliabili capacità all-terrain. La Range Rover Evoque Cabrio conserva le eleganti proporzioni delle versioni coupé e cinque porte, con la capote rivestita di materiale fonoisolante, aperta o chiusa. I volumi interni e la capacità del bagagliaio restano estremamente versatili, indipendentemente dalla posizione della capote. I progettisti Land Rover hanno mantenuto l’audace e moderno design degli esterni Evoque che è evidente sia con la capote aperta sia chiusa. La sofisticata capote in tessuto, con architettura a staffa di tensione, crea un profilo deciso, fedele al disegno originale, mentre il cinematismo a Z si ripiega a filo di carrozzeria, per una linea assolutamente filante. Nuove portiere frameless le conferiscono un profilo netto con i vetri abbassati.