Ford Driving Skills For Life: sicurezza prima di tutto

Ford DSFL

Ford Driving Skills For Life: sicurezza prima di tutto – La Milano Games Week è stata l’occasione ideale per Ford per lanciare l’edizione 2016 di “Driving Skills For Life”, il programma di corsi di guida responsabile gratuiti per gli under 25.

Grazie all’investimento di 2,9 milioni di euro, annunciato da Ford, per il quarto anno consecutivo il programma per la sicurezza stradale farà tappa in Europa toccando ben 13 paesi (Italia, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Olanda, Regno Unito, Romania, Russia, Spagna e Turchia, Finlandia e Polonia). Il programma, nato negli Stati Uniti 13 anni fa e lanciato in Italia nel 2013 con 5 città e 1500 giovani tra i 18 ed i 25 anni coinvolti, anche nel 2016 ha fatto capolino nel Bel Paese toccando Roma nel mese di Maggio e Milano il 18 e 19 ottobre, mentre arriverà a Palermo il 27 e 28 ottobre prossimi presso la Facoltà di Ingegneria dell’ateneo palermitano.

Ford DSFL

Un’iniziativa, la Ford DSFL 2016, che si è imposta l’importante compito di insegnare ai giovani quali siano i rischi alla guida, come evitare le pericolose distrazioni, come gestire le manovre di emergenza e come attuare una guida responsabile gestendo meglio gli spazi e tenendo sotto controllo la velocità. Tutte qualità che ci sono state insegnate il 18 ottobre a Rho Fiera nella tappa dedicata anche alla stampa nazionale. Un utile incontro nel quale, grazie agli istruttori di guida Ford, sono state approfondite le tematiche della guida responsabile e della mobilità green.

Ford DSFL

Durante la giornata ci siamo esercitati, infatti, nel controllo del sovrasterzo improvviso in curva, nella gestione delle frenate di emergenza con ABS e nell’evitare un ostacolo improvviso. In seguito, siamo stati messi di fronte all’evidenza di quanto sia complicato e pericoloso guidare utilizzando uno smartphone. Affrontando uno stretto e tortuoso percorso, costruito grazie a dei conetti delimitativi, prima concentrandoci interamente alla guida della vettura e successivamente provando a scattare un selfie o ad inviare un messaggio o a chattare tramite app, ci siamo resi conto dei numerosi errori commessi, causati dalla distrazione, durante l’utilizzo dello smartphone.

Ford DSFL

A conclusione dell’interessante giornata sono state simulate le sensazioni ed i sintomi della guida in stato di ebbrezza e di quella sotto stupefacenti. Adottando speciali maschere gli occhi, tappi per le orecchie, pesi per polsi e caviglie e fasce elastiche per le ginocchia, siamo stati messi alla prova in alcuni esercizi semplici della vita quotidiana con risultati quanto mai disastrosi. Una sorta di simulazione di ciò che le tute ‘Drink Driving Suit’ e alla ‘Drug Driving Suit’ permettono di sperimentare all’interno di ambienti controllati dove i ragazzi sobri sperimentano gli effetti di queste sostanze sui riflessi, sui sensi e sulla capacità sia di analizzare le condizioni di guida che di riconoscere tempestivamente le situazioni di pericolo.

Ford DSFL

Un’idea sicuramente valida visti sopratutto gli ultimi sondaggi che descrivono gli studenti universitari europei come i meno responsabili alla guida a causa del superamento dei limiti di velocità, dell’assunzione di alcool prima di guidare e dell’utilizzo di un cellulare durante la guida. A causa di questi comportamenti, infatti, l’incidente stradale è oggi la prima causa di mortalità tra i giovani di tutto il mondo. Sul sito www.drivingskillsforlife.it è possibile trovare tutte le informazioni in merito a date e location dell’edizione 2016, maggiori dettagli riguardo l’utilissimo corso gratuito ed una serie di pillole video in cui gli istruttori dell’Ovale Blu descrivono alcune delle tecniche di guida responsabile del programma di training. Per partecipare basta registrarsi sul sito scegliendo la tappa e la sessione fra quelle disponibili a calendario.

Ford DSFL