Citroën C4 Cactus tra i borghi dell’Umbria

Citroen C4 Cactus

Con la nuova Citroën C4 Cactus soffia un vento di novità e di originalità sul segmento delle berline compatte. Stile unico e design moderno con elementi tipici dell’universo Citroën, firma luminosa su due livelli e luci posteriori con effetto 3D a LED. Robustezza e protezione con profili passaruota e gli Airbump™dal design più raffinato, posizionati nella parte inferiore della fiancata, ma anche il tetto trasparente in cristallo. La C4 Cactus segna una tappa importante nel programma Citroën Advanced Comfort con l’introduzione in anteprima in Europa delle sospensioni dotate di Smorzatori Idraulici Progressivi™ e, in anteprima mondiale, dei Sedili Advanced Comfort.

Con la  C4 Cactus decidiamo di andare alla scoperta di piccoli borghi e città medievali, e percorrendo le provinciali intorno a Perugia arriviamo nello splendido borgo di Montecastello di Vibio. Classificato tra i borghi più belli d’Italia. All’interno delle mura il tempo sembra essersi fermato e tra le strette strade del borgo spiccano edifici di pregio,soprattuttoil famoso Teatro della Concordia, il teatro all’italiana più piccolo del mondo. La sua costruzione risale al 1808. La struttura è interamente in legno di quercia e rovere e può ospitare 99 spettatori. Sicuramente la cosa che attirerà di più gli occhi del visitatore sono gli affreschi che decorano gli interni del teatro. Nella prima metà dell’800 il pittore perugino Cesare Agretti eseguì le decorazioni dei palchetti, in ognuno dei quali mise il nome di scrittori e commediografi del tempo (fra i quali figura anche Goldoni). La vera “chicca” è, però, l’orologio dipinto sopra il proscenio che segna le 20:30, all’epoca orario di inizio degli spettacoli.

La nostra C4 Cactus si muove con agilità tra le strette vie del borgo, ed in breve lasciamo Montecastello per dirigerci verso la vicina Todi. Grazie alle nuove sospensioni il comfort di marcia è ancora più accentuato, sembra davvero di viaggiare sul velluto e una volta arrivati nel centro storico di Todi si apprezza ancor più l’efficienza delle nuove sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi™che assorbono in modo impeccabile le irregolarità dell’antica pavimentazione stradale. Con i suoi 12 sistemi di assistenza allaguida e le sue3 tecnologie di connettività, Nuova C4 Cactus permette ai suoi passeggeri di viaggiare con facilità e rilassatezza aumentando il piacere di guida riducendo i consumi e le emissioni di CO2 grazie ai motori benzina PureTech di ultima generazione, unità brillanti e silenziose e soprattutto dai consumi limitati.