Parabrezza rotto? Ti Aggiusto Io 07-2015

Parabrezza scheggiato? Con Carglass la sostituzione non è un problema

 

Un colpo secco sul parabrezza. Un sasso ha colpito il vetro e si è formata una scheggiatura. Che cosa fare? Per scoprire il rimedio “ Ti aggiusto io ” è andato a Milano, in corso Sempione, in uno dei 176 centri di assistenza Carglass distribuiti sul territorio nazionale; Carglass è il leader mondiale specializzato nella riparazione e sostituzione di vetri per auto. Qui siamo stati guidati dai consigli di un esperto.

Per determinare la tipologia di intervento, un semplice riferimento empirico è una moneta da 2 euro: se la rottura supera questa dimensione, come nel nostro caso, si procede senza dubbio alla sostituzione. Sostituire un cristallo è un’operazione complessa per la quale è necessaria l’intervento di uno specialista. Partiamo da una informazione basilare ma che forse non si conosce: quando il parabrezza è integro contribuisce mediamente per circa il 30% alla rigidità strutturale dell’autoveicolo, ed è per questo che è fondamentale per la sicurezza in auto.

Infatti, se il parabrezza non è perfettamente incollato può comportare rischi seri in caso di incidente: non trattiene l’airbag (impatto frontale) e non sostiene il tetto dell’auto (in caso di ribaltamento). Ed è proprio per questo motivo che, quando Carglass sostituisce un cristallo, ha come primo obiettivo quello di garantire la sicurezza dei propri clienti. Ecco, in sintesi, le fasi rispettate dal tecnico per garantire la sicurezza dell’intervento: anzitutto partiamo dai materiali utilizzati per la fase di incollaggio, devono essere sempre conformi e compatibili; poi, prima di essere installato, il cristallo deve essere decontaminato da ogni traccia di silicone. Successivamente il cristallo danneggiato deve essere rimosso in modo accurato dalla scocca dell’auto per permettere un incollaggio corretto e sicuro. Poi il tecnico procede alla fase di incollaggio, per la quale si devono sempre rispettare i tempi e le fasi del ciclo di incollaggio altrimenti l’installazione può essere compromessa. Dopo questa operazione l’auto deve tassativamente rimanere ferma per un minimo di due ore, affinché il collante faccia presa sulla scocca dell’auto.

Se, al contrario, la rottura del parabrezza fosse stata più piccola si sarebbe potuto procedere a una semplice riparazione. La riparazione ha in sé diversi vantaggi: è veloce, è definitiva, è sicura perché ripristina le originali condizioni del vetro, è garantita a vita, è ecologica e, non ultimo, è economica. A questo punto, è possibile quantificare i due diversi interventi in termini economici? Più semplicemente, quanto costa l’intervento? La riparazione è totalmente gratuita se si è in possesso della polizza cristalli; se invece non si è assicurati, il costo della riparazione è di 90 euro.

Per la sostituzione è più complesso determinare un costo, dipende da molti fattori legati al modello dell’auto e quindi alla tipologia di cristallo da sostituire. Resta valido che se si possiede la polizza cristalli l’intervento è nella maggior parte dei casi gratuito, dipende da franchigie e massimali previsti dalla polizza. In ogni caso, il consiglio spassionato degli esperti Carglass è uno solo: controllate sempre il vostro parabrezza; se è danneggiato va riparato o sostituito tempestivamente, per garantire al veicolo la necessaria sicurezza. Le operazioni di sostituzione o riparazione devono sempre essere eseguite da uno specialista.