Salone dell’Auto di Torino: all’aperto dal 7 all’11 giugno 2017

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-1
Dietro una serie di ‘concept’ si vede lo ‘stand tipo’ per l’edizione 2017

Nella cornice del Parco del Valentino, dal 7 all’11 giugno 2017, avrà luogo l’evento che, giunto alla terza edizione, è ormai maturo per fare un ulteriore salto di qualità. Lo ha ribadito davanti a un folto pubblico di giornalisti e insieme a numerosi ospiti il Presidente del Salone dell’Auto di Torino Andrea Levy, che ha poi introdotto le novità che caratterizzeranno l’edizione 2017.

conferenza-salone-auto-torino-parco-valentino-2017-3
I protagonisti della conferenza stampa

Sono attesi più di 50 brand e oltre 700.000 visitatori, un obiettivo, quest’ultimo, che proietterebbe il Salone dell’Auto ai vertici assoluti per questo tipo di manifestazioni. Nella cornice del Parco Valentino si potranno ammirare le vetture esposte in veri e propri stand (non più pedane singole), nelle quali le Case potranno organizzare anche piccoli eventi collaterali e ospitare i visitatori anche in caso di pioggia. Levy ha poi ribadito che il Salone resterà ad accesso gratuito per il pubblico che dovrà però registrarsi preventivamente per via telematica collegandosi al sito www.parcovalentino.com. Un modo per gli organizzatori di quantificare l’afflusso e le tipologie dei visitatori e per questi ultimi il diritto a usufruire di agevolazioni che Comune di Torino, Trenitalia ed altri soggetti coinvolti lanceranno per il periodo dell’evento.

IMG_5790
I nuovi stand potranno ospitare fino a quattro vetture

E’ intervenuto anche Alberto Sacco, Assessore al Commercio del Comune di Torino, che ha confermato il sostegno della sindaca Appendino all’iniziativa, che si dovrà svolgere con particolare riguardo all’ecologia e al basso impatto ambientale e che dovrà occuparsi in modo particolare di mobilità sostenibile come soluzione ai problemi di traffico metropolitano. Sacco ha poi annunciato che il Salone sarà allargato anche ad altre aree urbane, con eventi collaterali che lo renderanno fruibile a un numero ancora maggiore di cittadini.

Romano Valente, Direttore generale di UNRAE, ha puntualizzato come la tecnologia sia più rapida della legislazione e che questi eventi siano indispensabili per sensibilizzare tutti verso l’evoluzione della mobilità.

Gianmarco Giorda ha poi ricordato come l’ANFIA, di cui è direttore, abbia già avviato un dialogo col Ministero dei Trasporti per dare corpo a una nuova legislazione in vista dell’avvento della guida autonoma e ha poi dato segnali di ottimismo relativamente alle immatricolazioni, che si spera nel 2018 possano arrivare a 2 milioni di unità annue.

E’ stata poi la volta di quattro designer in rappresentanza di altrettante ‘firme’ dello stile italiano, Fabio Filippini (Pininfarina), Filippo Petrini (Italdesign), Umberto Palermo (Mole Automobiles) e Stephan Schwarz (Zagato). Tutti sono stati concordi sul giudicare il tempo che stiamo vivendo fondamentale per il futuro dell’auto e che la trasformazione in corso sarà un’opportunità anche per i designer, il cui compito sarà di trovare nuovi stimoli e forme per trasmettere l’emozione e l’esperienza che fin dalle origini ha caratterizzato il mondo dell’automobile. Interessante l’intervento di Umberto Palermo, che ha puntualizzato come l’avvento dell’elettrico non farà cambiare totalmente aspetto alle vetture, come mostrato al mondo intero da Tesla. Ci sarà ovviamente ampio spazio per l’auto cosiddetta utilitarista, che però non offuscherà mai quello occupato dalle vetture fortemente caratterizzate, eleganti e col taglio sartoriale tipico della prestigiosa scuola di carrozzeria torinese.

IMG_5791

Auguri dunque al Terzo International Outdoor Auto Show Parco Valentino e appuntamento dal 7 all’11 giugno 2017.

Informazioni:
info@parcovalentino.com
www.parcovalentino.com

salone-auto-torino-infilata-viali-parco-valentino-1