Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio: le modaiole francesi

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio: le modaiole francesi – Il Marchio Premium del Gruppo PSA rinnova le raffinate DS 3 e DS 3 Cabrio puntando ancora di più sulla qualità, sull’eleganza, sulla tradizione e sulla personalizzazione.

DESIGN UNICO: il caratteristico stile raffinato, che tanto successo ha riscontrato con il precedente modello, non poteva essere di certo abbandonato. Il trattamento bicolore tetto/carrozzeria e la tipica linea di cintura alta, dal disegno che ricorda una pinna di squalo, concorrono anche sui nuovi modelli a rendere l’immagine esterna ricca di stile, personalità ed eleganza. La vera novità è però nel frontale dove la nuova DS 3 è la prima DS ad adottare l’espressiva firma luminosa DS LED VISION caratterizzata da nuovi fari LED con indicatori di direzione a scorrimento e fendinebbia LED che la rendono riconoscibile al primo sguardo. Inoltre, il nuovo frontale DS WINGS porta al debutto le doppie Wings su DS. In sostanza due ali cromate, facenti parte dell’esclusivo profilo cromato anteriore, che si allungano verso i proiettori e verso i fendinebbia esaltandone l’immagine premium. Infine, non possono mancare le infinite personalizzazioni che hanno reso unica la DS 3. Il cliente avrà infatti la possibilità di scegliere tra ben 78 diverse combinazioni di tinte carrozzeria/tetto, 10 gusci dei retrovisori e 15 tipi diversi di cerchi in lega da 16 o 17 pollici così da poter rendere la propria DS 3 unica ed inimitabile. Se gli esterni si possono definire esclusivi, gli interni non sono di sicuro da meno. La parigina elegante e trendy sfoggia lavorazioni artigianali e manuali per il pellame degli interni di altissima qualità. Ogni dettaglio è curato nei minimi particolari. I sedili adottano ora una esclusiva lavorazione in pelle Nappa che ricorda molto il cinturino di un orologio e vengono proposti nell’innovativo colore Marrone Trinitario. Numerose, infine, le possibilità di personalizzazione degli interni con moltissimi abbinamenti di colore tra plancia e pellame dei sedili.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

TECNOLOGICA, SICURA E DIVERTENTE: le novità, introdotte con le nuove DS 3 e DS 3 Cabrio, non si limitano all’aspetto esterno. La chic compatta francese introduce la funzione Mirror Screen che consente di collegare facilmente il proprio smartphone alla vettura. Funziona sia con i dispositivi Apple grazie a CarPlay che con i dispositivi Android merito di MirrorLink. Abbinata allo schermo Touch Pad da 7 pollici a colori, posizionato in centro alla plancia, consente di utilizzare il proprio smartphone direttamente dal display dell’auto e ha permesso, in questo modo, di eliminare la bellezza di 20 pulsanti dalla plancia rispetto alla precedente DS 3. Anche l’aspetto della sicurezza non è trascurato. La nuova DS 3 adotta sensori di parcheggio anteriori e posteriori, la telecamera di retromarcia e l’importantissimo Active City Brake, un sistema di frenata automatica che permette di evitare i tamponamenti a bassa velocità (fino a 30 km/h) o di ridurne l’impatto. Infine, il piacere di guida è stato aumentato con l’introduzione nella gamma del motore PureTech 130 S&S e del cambio automatico a convertitore EAT6 sulla motorizzazione PureTech 110 S&S. Il 1.2 litri 3 cilindri turbo benzina è capace di 130 CV  e 230 Nm  consumando soltanto 4,5 litri ogni 100 chilometri ed emettendo appena 105 grammi al chilometro di CO2. Rispetto al vecchio VTi 120 garantisce una coppia più elevata disponibile ad un regime nettamente più basso. Il cambio EAT6, abbinato al PureTech 110, regala un piacere di guida fluido e dinamico con cambiate impercettibili ma veloci che si traducono in una migliore reattività e ripresa.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

MOTORIZZAZIONI: fin da subito la ricca gamma di motorizzazioni disponibili per le nuove DS 3 e DS 3 Cabrio si compone di cinque motorizzazioni benzina e tre motorizzazioni diesel per la prima mentre dei medesimi propulsori benzina ma soltanto di due propulsori diesel per la seconda. Sul fronte dei benzina si parte con il PureTech 82, si passa ai PureTech 110 e 130, si continua con il THP 165 e si conclude con la Performance da 208 CV. Sul versante dei diesel la scelta può ricadere sul BlueHDi 75, sul BlueHDi 100 o sul BlueHDi 120. Per quanto concerne i cambi la scelta potrà ricadere, in base alle motorizzazioni, sui classici cambi manuali a cinque o sei rapporti, su un cambio manuale pilotato a cinque rapporti (ETG) o sul cambio automatico a convertitore da sei rapporti (EAT6).

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

DS3 PERFORMANCE: gli amanti della guida sportiva saranno ben felici di sapere dell’arrivo di una versione tutta pepe. Stiamo parlando della DS 3 Performance equipaggiata con un 16.litri THP turbo benzina da 208 CV e 300 Nm. La corsaiola premium adotta un cambio manuale a sei rapporti, un differenziale meccanico a slittamento limitato di tipo Torsen, un assetto ribassato di ben 15 mm, delle carreggiate allargate di 26 mm all’anteriore e 14 mm al posteriore e dischi freno anteriori da 323 mm con pinze freno specifiche. A livello estetico non passerà di certo inosservata potendo contare su cechi in lega da 18 pollici diamantati neri, pinze dei freni anteriori nero lucido, sedili avvolgenti in pelle e Alcantara, quadro strumenti specifico e plancia con logo DS Performance. Il motore vanta ora una testata migliorata, un doppio variatore di fase e un turbo più grosso così da regalare un maggior piacere di guida. Merito di carreggiate più larghe, di sospensioni più dure, di un anteriore più basso di 15 mm e di una maggiore campanatura negativa, il rollio è praticamente inesistente su questa versione.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

SPECIAL EDITION: l’esclusività e la personalizzazione, che da sempre contraddistinguono il Marchio DS e nello specifico la DS 3, hanno spinto i designer francesi a realizzare una particolare edizione di DS 3 Performance. Questa speciale edizione, limitata e numerata a 39 esemplari, è frutto della collaborazione con BRM Chronographes, una nota maison di orologeria francese di lusso. Il progetto ha riunito due case uniche che incarnano, ciascuna nel loro settore, il lusso ed il “savoir-faire alla francese, condividendo la stessa passione per l’eccellenza del dettaglio. Caratterizzata dal tetto e dai gusci dei retrovisori in tinta Nero Lucido, dalla carrozzeria in tinta Gold Pearl Matt e dai DS Wings in colore Grigio Hematite, la DS 3 Perfromance BRM Chronographes faticherà a passare inosservata. Negli interni ritroviamo il colore Gold Pearl Matt che ricopre tutta la plancia ed un pack carbonio che mette in risalto la targhetta in alluminio numerata. I fortunati acquirenti dei 39 esemplari riceveranno, unitamente alla vettura, un esclusivo orologio numerato (BRM V6 44 SA SQ DS 3 PERFORMANCE) caratterizzato dal colore delle lancette come la carrozzeria, monogramma DS sulla corona di carica, cinturino con lavorazione e impunture a tema.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

PURETECH 130 S&S BERLINA: la variante Berlina, equipaggiata con il PureTech 130, eccelle in quanto a dinamismo e piacere di guida. Il piccolo propulsore spinge via davvero bene la francesina modaiola regalando prestazioni niente male. La coppia è notevole e disponibile fin da subito, il tiro è buono e la guidabilità non è niente male. Il cambio manuale a 6 rapporti è un po’ duro negli innesti ma tutto sommato ben progettato. Ottimo il lavoro di insonorizzazione dell’abitacolo che permette di viaggiare nel quasi totale silenzio. Lodevole il lavoro di taratura delle sospensioni che ha ottenuto un assetto sicuro, divertente e stabile ma mai troppo secco o fastidioso. La nuova DS 3, infatti, assorbe molto bene qualsiasi asperità del terreno permettendo così di poter affrontare anche i viaggi più lunghi in totale comodità. Buona l’abitabilità a bordo e la posizione di guida, lo spazio e sufficiente per 4 passeggeri ed i sedili hanno una seduta davvero comoda quasi di categoria superiore. Non male la qualità delle plastiche interne e di facile utilizzo l’intero sistema di infotainment anche se il navigatore è risultato a volte non molto preciso o in ritardo rispetto alla realtà. Risultato direi quasi eccellente sul fronte dei consumi dove siamo riusciti ad ottenere un dato di 6.5 litri ogni 100 chilometri. Valore davvero niente male su un percorso fatto di sali scendi e velocità superiori ai 110 km/h specie se si considera l’elevata potenza della vettura.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

PURETECH 110 S&S EAT6 CABRIO: la Cabrio, naturalmente, non può che riproporre quasi tutti gli aspetti positivi visti sulla Berlina. Le differenze guidandole sono davvero poche. L’assetto rimane comunque di alto livello, il comfort non ne risente e l’abitabilità a bordo è praticamente invariata. L’insonorizzazione perde qualche punto facendo filtrare leggermente il rumore causato dal rotolamento delle ruote. I 20 CV in meno rispetto alla variante da 130 si sentono soltanto se si adotta una guida più sportiva mentre nell’utilizzo quotidiano, complice l’ottimo lavoro svolto dal cambio automatico a 6 rapporti, il piccolo propulsore da 110 CV se la cava alla grande non facendo mai sentire la mancanza di potenza. Il cambio, come dicevamo, è ben progettato ed ha una logica di funzionamento niente male. Esegue cambiate rapide senza far avvertire alcun minimo rumore o scossone. Peccato per la mancanza delle palette dietro il volante e per una logica sportiva “S” oltre alla classica logica “D”. Per adottare la capotta i progettisti sono riusciti a mantenere quasi inalterato il design del posteriore e a contenere la perdita in capacità di carico del bagaglio che scende da 285 litri a 245 litri. Il tetto è ora apribile fino ad una velocità massima di 120 km/h evitando cosi di doversi fermare ogni volta che ci venga in mente di aprirlo o chiuderlo. Anche sul fronte dei consumi le differenze sono minime con un risultato leggermente più alto per la variante da 110 CV che ha fatto registrare circa 6.7 litri ogni 100 chilometri sul medesimo percorso. Una leggera differenza causata molto probabilmente più dal cambio automatico che dalla minore potenza del propulsore.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

PREZZI ED ALLESTIMENTI: tre gli allestimenti disponibili fin dal lancio per le nuove DS 3 e DS 3 Cabrio: Chic, So Chic e Sport Chic. A questi tre classici allestimenti si affiancano tre versioni speciali per la variante Berlina e due per la variante Cabrio. Stiamo parlando delle versioni pepate Performance, Performance Black Special e Performance BRM Chronographes per la variante Berlina oppure Performance e Performance Black Special per la variante Cabrio. I prezzi per la Berlina partono dai 16.400 euro della versione Chic con motore PureTech 82 e arrivano ai 36.050 euro della prestazionale ed esclusiva versione Performance BRM Chronographes. Optando per la Cabrio i prezzi partono dai 19.900 euro della versione Chic  con motore PureTech 82 e raggiungono i 35.400 euro se si sceglie la sportivissima versione Performance Black Special.

POLLICE VERDE: la ricca gamma di motori si arricchisce, inoltre, della tecnologia Drive Efficiency. Soluzione ecofriendly che hanno permesso al Marchio Premium del Gruppo PSA di rendere ancora più ecologiche alcune delle motorizzazioni già presenti a listino. Merito di pneumatici a basso coefficiente di rotolamento e di cerchi in lega leggera di alluminio da 16 pollici, le versioni benzina PureTech 82 e diesel BlueHDi 100 garantiscono una riduzione di ben 8 grammi al chilometro per quanto concerne la CO2 emessa allo scarico. Nello specifico il PureTech ferma la lancetta a soli 99 g/km mentre il BlueHDi fa registrare il valore impressionante di soli 79 g/km. La variante benzina è disponibile negli allestimenti Chic, So Chic e Sport Chic con prezzi che vanno dai 17.150 euro ai 19.800 euro. Quella diesel sarà, invece, ordinabile nelle versioni So Chic e Sport Chic con prezzi che dai 22.05 euro ai 23.550 euro.

Nuove DS 3 e DS 3 Cabrio

LO STILE PRIMA DI TUTTO: dal 2010 al 2015 nel mondo sono state vendute ben 390.000 DS 3. Un successo che si è riscontrato anche in Italia con ben 23.556 DS 3 vendute nello spetto periodo. Ora però il Marchio premium francese punta ad incrementare di ben il 30% i volumi di vendita del 2016 rispetto al 2015, incremento che equivarrebbe alla vendita di ben 2.800 vetture in più. Per poter raggiungere questo obiettivo la cosa giusta da fare è non lasciare nulla al caso. Proprio per questo motivo, per il lancio delle nuove DS 3 e DS 3 Cabrio, il Marchio DS in collaborazione con l’agenzia Publicis la Maison ha sviluppato una campagna pubblicitaria sul tema dello stile (primo motivo di acquisto di una compatta premium) coinvolgendo un’icona della moda fuori dagli schemi: Iris Apfel. Iris Apfel ha ben 94 anni ma è una delle donne più influenti nel mondo della moda. Ha trascorso la sua vita a sorprendere per la sua audacia e la sua creatività. Oggi è ambasciatrice di Nuova DS 3 ed è al centro della campagna pubblicitaria internazionale sui social network di DS Automobiles, in Italia.