Kia… e vai con l’ibrido

Kia Optima plug-in

Kia… e vai con l’ibrido. Kia è presente al salone dell’Auto di Torino Parco Valentino, l’innovativa manifestazione giunta alla seconda edizione e impegnata a creare un rapporto diretto fra l’auto e il pubblico in una cornice affascinante. A questo salone, che si tiene nella classica capitale dell’auto italiana, Kia partecipa con l’esposizione dei suoi modelli più recenti e la possibilità per il pubblico di provare su strada la nuova Sportage, punta di diamante Kia nel settore delle Suv-crossover. Nello spazio Kia i visitatori possono prendere contatto diretto con le nuove Kia Optima Plug-In e Kia Niro Hybrid, che in questo modo anticipano il lancio commerciale sul mercato italiano previsto rispettivamente per i prossimi mesi di settembre e ottobre. Kia Optima è la rappresentazione della capacità di Kia di innovare anche in un segmento tradizionale e consolidato come quello delle berline.

Kia Niro

In Optima l’architettura a quattro porte assume forme moderne e slanciate, eleganti e non convenzionali; al look inconfondibile si aggiunge poi una tecnologia avanzatissima negli equipaggiamenti e nel sistema propulsivo ibrido Plug-In PHEV. L’inedita Kia Optima Plug-In propone l’abbinamento del motore a benzina (2.0 GDI) con un sistema elettrico alimentato da batterie litio-polimeri per una potenza combinata di ben 205 CV e una coppia massima disponibile di 375 Nm al regime di soli 2330 giri/min.

La trasmissione, sulle ruote anteriori, utilizza un cambio automatico a 6 rapporti per una marcia confortevole ed efficiente. Lo schema ibrido Plug-In con batterie ricaricabili consente di percorrere ben 54 km in modalità esclusivamente elettrica, e di conseguenza il consumo medio certificato è di 1,6 litri/100 km, corrispondente a emissioni di CO2 di soli 37 gr/km. Kia Niro da parte sua introduce per la prima volta sul mercato il concetto di crossover ibrido, realizzato su una innovativa piattaforma tecnologica sviluppata da Kia espressamente per servire da base per i futuri modelli a basso impatto ambientale con propulsione ibrida, ibrida Plug-In e totalmente elettrica. Il sistema ibrido di Kia Niro Hybrid si avvale di un motore a benzina 1.6 GDI da 105 CV e di un motore elettrico da 44 CV alimentato da un pacco batterie litio-polimeri che accumula l’energia recuperata nei rallentamenti e nelle frenate. Il sistema si avvale di un cambio automatico a doppia frizione a sei rapporti (6DCT) ad altissima efficienza e abbina caratteristiche di guida piacevoli e brillanti con consumi ed emissioni estremamente contenuti: a partire da 3,8 litri/100 km di benzina e 88 gr/km di CO2. L’alto contenuto tecnologico, i dispositivi di assistenza alla guida e di sicurezza attiva, i sistemi di ottimizzazione dei consumi e di digestione intelligente della ricarica della batteria, rendono quest’auto un riferimento tra le ibride presenti nel mercato.