Audi al Salone di Ginevra 2016

Audi Q2

Audi al Salone di Ginevra 2016. La Casa dei quattro anelli propone due novità, la più importante delle quali è sicuramente la Q2, la nuova Suv compatta che allarga la famiglia dei modelli Q del marchio tedesco. La Q2 sarà sulle strade in autunno, a prezzi ancora da stabilire e introduce un nuovo linguaggio stilistico derivato dalla nuova Q7. Lunga 4,19 metri, circa 20 cm in meno rispetto alla Q3, la Q2 offre un identico passo di 2,6 metri per massimizzare l’abitabilità interna. Il suo design geometrico introduce alcuni elementi inediti, come le diverse proporzioni tra la mascherina ottagonale Singleframe e i gruppi ottici anteriori, la forma squadrata dei fari posteriori e il montante posteriore verniciato in tinta contrastante che slancia la fiancata e si unisce alla linea discendente del tetto. Il bagagliaio offre una capacità variabile da 405 a 1.050 litri e l’accesso è facilitato dal portellone elettrico opzionale. La gamma dell’Audi Q2 sarà basata su sei differenti motorizzazioni con potenze comprese tra 116 e 190 CV: i benzina 1.0, 1.4 e 2.0 e i 1.6 e 2.0 TDI, con cambi manuali o automatici S Tronic doppia frizione. Per le versioni 2.0 TFSI e 2.0 TDI, le uniche a proporre la trazione integrale quattro, è stato sviluppato un cambio S Tronic specifico con attriti ridotti e un nuovo sistema di lubrificazione. Per rendere ancora più raffinata la guida in ogni condizione sarà possibile infine installare in opzione le sospensioni a controllo elettronico integrate nell’Audi Drive Select.

L’altro gioiello presente alla rassegna ginevrina è la RS Q3. Con i nuovi modelli RS performance, la Casa dei quattro anelli accentua il proprio carattere sportivo. La denominazione “performance” indica sia un notevole aumento di potenza, sia un allestimento esclusivo che si distingue nettamente da quelli dei modelli di origine. Tutto questo vale anche per la nuova RS Q3 performance, che monta il leggendario cinque cilindri Audi. Grazie alla potenza, alla briosità e al sound inimitabile, questo propulsore regala emozione allo stato puro. Rispetto alla RS Q3, per il modello performance Audi ha aumentato ulteriormente la potenza del propulsore 2.5 TFSI. Grazie alla capacità di raffreddamento più elevata del nuovo radiatore principale e a una pompa di alimentazione del carburante ottimizzata, gli sviluppatori hanno aggiunto 27 CV al cinque cilindri turbo della RS Q3 performance. La coppia massima di 465 Nm è disponibile tra 1.625 e 5.550 giri. Così il SUV compatto dal carattere sportivo passa da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, raggiungendo una velocità massima di 270 km/h. I consumi nel ciclo NEDC (combinato) si attestano su 8,6 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 pari a 203 g/km.