SWEDISH STEEL PRIZE 2010: I FINALISTI

Il prossimo 18 novembre sarà assegnato lo Swedish Steel Prize 2010, riconoscimento internazionale nel settore dell’acciaio.

Sono in finale quattro applicazioni con gli acciai altoresistenziali e antiusura: un letto “elastico” dalla Svezia, una piattaforma aerea dalla Germania, un rimorchio ribaltabile dal sud Africa e un sistema per la manutenzione dei denti delle benne dall’Australia.

Lo Swedish Steel Prize premia l’applicazione più innovative con gli acciai altoresististenziali e antiusura. L’obiettivo è di ispirare, promuovere e diffondere la cultura degli acciai altoresistenziali e la possibilità di sviluppare prodotti più leggeri, più sicuri e con minore impatto ambientale.

Questi finalisti dimostrano come è stato possibile migliorare i loro prodotti attraverso l’utilizzo degli acciai altoresistenziali e antiusura. I finalisti allo Swedish Steel Prize 2010 sono:

Wranne/Fåhraeus Design AB (Sweden) – Letto “Elastico”
Wranne/Fåhraeus Design ha sviluppato un nuovo tipo di letto “elastico”, con gli acciai altoresistenziali. Questa soluzione combina comfort, igiene e costi con un design originale.  I designer hanno utilizzato le proprietà elastiche dell’acciaio in un modo innovativo.

BluPoint Pty Ltd (Australia) – Denti per la benna
BluPoint ha sviluppato una soluzione efficiente per rinnovare i denti usurati delle grandi pale caricatrici nell’industria mineraria. In questa soluzione l’estremità del nuovo dente è realizzato con un acciaio antiusura con una buona saldabilità, ed è saldato direttamente con il resto del dente. I denti utilizzati nelle miniere devono essere sostituiti diverse volte al giorno, mentre con questa soluzione si riducono notevolmente i costi di manutenzione.

Ruthmann GmbH & Co KG (Germany) – Piattaforma Aerea
Ruthmann ha utilizzato gli acciai altoresistenziali di nuova generazione nel braccio telescopico di una piattaforma aerea. Il nuovo design consente di aumentare lo sbraccio (altezza di lavoro) e la capacità di carico entro la portata massima del veicolo (3.5 ton). La rigidità della struttura è garantita da un design resistente al carico nonostante una riduzione dello spessore dell’acciaio pari al  50%.

Van Reenen Steel (South Africa) – Rimorchio Ribaltabile
Van Reenen Steel ha sviluppato un rimorchio ribaltabile con maggiore rigidità torsionale e resistenza alle sollecitazioni con una nuova struttura realizzata con acciaio antiusura e altoresistenziale. Una nuovo profilo della parte posteriore e angoli più arrotondati migliorano la resistenza all’usura e rendono le operazioni di carico più veloci. I risultati sono molteplici: una maggiore durata, una riduzione di peso, minor impatto ambientale e una maggiore redditività.

Il premio sarà consegnato da Olof Faxander, CEO di SSAB il 18 Novembre presso il Grand Hôtel a Stoccolma. Oltre alla statuetta disegnata da Jörg Jeschke, il vincitore riceverà un premio di 10.000 euro. La cerimonia di premiazione conclude tre giornate di visite e seminari a cui partecipano esponenti di diversi settori del mondo industriale, provenienti da tutto il mondo. Lo Swedish Steel Prize è alla sua dodicesima edizione ed è stato istituito nel 1999

www.ssab.com