RS Q3, che missile

Audi RS Q3 performance

RS Q3, che missile. Con i nuovi modelli RS performance, la Casa dei quattro anelli accentua il proprio carattere sportivo. La denominazione “performance” indica sia un notevole aumento di potenza, sia un allestimento esclusivo che si distingue nettamente da quelli dei modelli di origine. Tutto questo vale anche per la nuova RS Q3 performance, che monta il leggendario cinque cilindri Audi. Grazie alla potenza, alla briosità e al sound inimitabile, questo propulsore regala emozione allo stato puro. Rispetto alla RS Q3, per il modello performance Audi ha aumentato ulteriormente la potenza del propulsore 2.5 TFSI. Grazie alla capacità di raffreddamento più elevata del nuovo radiatore principale e a una pompa di alimentazione del carburante ottimizzata, gli sviluppatori hanno aggiunto 27 CV al cinque cilindri turbo della RS Q3 performance. La coppia massima di 465 Nm è disponibile tra 1.625 e 5.550 giri. Così il SUV compatto dal carattere sportivo passa da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi, raggiungendo una velocità massima di 270 km/h. I consumi nel ciclo NEDC (combinato) si attestano su 8,6 litri di carburante ogni 100 chilometri, a fronte di emissioni di CO2 pari a 203 g/km.

Audi RS Q3 performance

Anche il cambio a sette rapporti S tronic di serie ha un carattere sportivo. Il conducente scegliere se lasciare all’unità a doppia frizione il compito di cambiare le marce con tempi d’innesto brevissimi oppure se intervenire manualmente, utilizzando il volante multifunzionale RS con paddle (di serie). Inoltre, nella modalità dynamic del sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, ogni procedura di innesto è accompagnata da una doppietta. La trazione integrale permanente quattro trasferisce sulla strada tutta la potenza del motore grazie a una frizione a lamelle ad azionamento idraulico a comando elettronico. La distribuzione della trazione su assale anteriore e posteriore in funzione del fabbisogno è completamente automatica e, grazie all’interazione con il controllo elettronico della stabilizzazione (ESC), selettiva sulle singole ruote. Il sistema offre, inoltre, una modalità sportiva di nuova concezione. L’assetto sportivo RS di Audi RS Q3 performance interpreta alla perfezione il dinamismo del potente motore. Rispetto alla Audi Q3, la carrozzeria è stata abbassata di 20 millimetri. A richiesta Audi offre l’assetto sportivo RS plus con regolazione degli ammortizzatori. Le caratteristiche possono essere regolate nelle modalità comfort, auto e dynamic tramite il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select.

Audi RS Q3 performance

Il design degli esterni con dettagli tipicamente RS sottolinea l’estetica specifica dei modelli ad alte prestazioni Audi. Tra questi, spiccano i paraurti sportivi con ampie prese d’aria anteriori, l’inserto pronunciato del diffusore posteriore e la struttura a nido d’ape nera lucida. Gli esterni della RS Q3 performance sono caratterizzati da elementi applicati in look titanio opaco, per esempio la cornice della presa d’aria e il logo quattro al centro, disponibili esclusivamente per il nuovo modello top di gamma. Il look titanio opaco è utilizzato anche per single frame, alette laterali nelle prese d’aria, modanature ai cristalli laterali, alloggiamenti degli specchietti retrovisivi esterni, mancorrenti al tetto, bordo superiore del diffusore e alette dello spoiler al tetto. Audi offre inoltre il nuovo colore carrozzeria blu Ascari metallizzato, un’altra esclusiva dei nuovi modelli RS performance.

Audi RS Q3 performance

Si fanno notare anche i cerchi da 20 pollici a cinque razze doppie a V specifici per le vetture RS. In esclusiva per i modelli RS performance, questi cerchi sono disponibili in color titanio opaco, intonati agli elementi applicati di serie con questo look. Sulla RS Q3 performance le pinze dei freni con logo RS sono verniciate di serie in rosso. A richiesta e senza sovrapprezzo si può anche optare per la variante nera. L’abitacolo riprende le linee dinamiche del design degli esterni. Gli strumenti di forma circolare vantano quadranti grigi, scale bianche e lancette rosse. A richiesta e senza sovrapprezzo, Audi mette a disposizione i sedili sportivi in colore nero-blu con il pacchetto design RS performance. Altri elementi come il volante sportivo di pelle RS, la leva del cambio, l’appoggiabraccia centrale e i tappetini vantano cuciture in contrasto blu. Gli inserti in carbonio blu twill, in cui un filo blu . intessuto nella fibra di carbonio, completano questa esclusiva combinazione. Audi RS Q3 performance sarà presentata in anteprima mondiale a marzo 2016 in occasione del Salone di Ginevra. La prevendita inizierà nel secondo trimestre del 2016.

CHE MOTORE
Grazie al motore 2.5 TFSI, che in virtù dell’incremento di potenza di 27 CV vanta ora 367 CV, la RS Q3 performance raggiunge la velocità massima di 270 km/h, mentre la coppia di 465 Nm è disponibile a regimi compresi tra 1.625 e 5.550 giri al minuto. Per passare da 0 a 100 km/h, alla RS Q3 performance sono sufficienti 4,4 secondi. I consumi nel ciclo NEDC (combinato) si attestano a 8,6 litri ogni 100 chilometri, corrispondenti a emissioni di CO2 pari a 203 g/km. Contribuiscono a tale risultato il sistema di recupero dell’energia e il sistema start/stop. La vettura risponde alla normativa sulle emissioni Euro 6. Il motore 2.5 TFSI ha una cilindrata di 2.480 cm3, derivante da una corsa di 82,5 millimetri e un alesaggio di 92,8 millimetri. Grazie all’elevata potenza, all’incredibile briosità e al sound caratteristico della sequenza di accensione del cinque cilindri 1-2-4-5-3, il propulsore garantisce emozione allo stato puro. Nella fasi di carico e regime elevati, si apre una farfalla nell’impianto di scarico RS che accentua ulteriormente il sound caratteristico. Questo motore cinque cilindri è un classico moderno: dal 2010 una giuria composta da giornalisti provenienti dal tutto il mondo l’ha eletto per sei volte consecutive International Engine of the Year. nella sua categoria. Misurando solo 49 centimetri di lunghezza, il motore risulta molto compatto e pesa circa 180 chilogrammi. Il basamento è realizzato di ghisa a grafite vermicolare, un materiale ad alta resistenza e tuttavia leggero. I rinforzi realizzati in modo mirato aumentano ulteriormente la robustezza del blocco. Tra le ottimizzazioni del motore 2.5 TFSI specifiche per RS Q3 performance figurano diversi dettagli tecnici come il radiatore principale di nuovo sviluppo e la pompa di alimentazione del carburante perfezionata. Un team di specialisti appositamente addestrati monta a mano il 2.5 TFSI nello stabilimento Audi di Győr (Ungheria).

LA TRASMISSIONE DELLA FORZA
Le forze del cinque cilindri turbo passano attraverso un cambio a sette rapporti S tronic modificato, caratterizzato da tempi d’innesto molto brevi. Le marce inferiori sono corte per rendere la risposta più sportiva, mentre la settima è lunga per favorire la riduzione dei consumi. Il conducente può scegliere se lasciare il compito di cambiare le marce al cambio a doppia frizione (nei programmi D e S) o se intervenire invece di persona. A questo proposito, il volante multifunzionale RS di serie è dotato di paddle. Nella modalità dynamic del sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select, ogni procedura d’innesto è accompagnata da una doppietta. La funzione Launch Control consente di ottenere la massima accelerazione partendo da fermi. Il componente principale della trazione integrale permanente quattro è la frizione a lamelle ad azionamento idraulico e comando elettronico, situata davanti all’assale posteriore. La regolazione elettronica coniuga stabilità, trazione e divertimento al volante. A seconda della situazione di marcia, le forze di trazione vengono ripartite tra assale anteriore e posteriore in funzione del fabbisogno. Grazie all’interazione con il controllo elettronico della stabilità (ESC), il processo avviene addirittura in maniera selettiva sulle singole ruote. L’ESC è disattivabile, come avviene normalmente sui modelli RS, e offre una modalità sportiva di nuova concezione.

L’ASSETTO
L’assetto sportivo RS della nuova Audi RS Q3 performance esprime e completa perfettamente il dinamismo del potente motore. Rispetto alla Audi Q3, la carrozzeria è stata abbassata di 20 millimetri. A richiesta Audi offre l’assetto sportivo RS plus con regolazione degli ammortizzatori. L’impostazione caratteristica degli ammortizzatori adattivi può essere regolata in tre diverse modalità di funzionamento (comfort, auto e dynamic) mediante il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select (di serie). La Audi RS Q3 performance monta di serie cerchi da 19 pollici. A scelta sono disponibili altri cerchi da 20 pollici in diversi design e finiture. I dischi freno anteriori misurano 365 millimetri di diametro e sono realizzati nel design .a onda. (wave), che comporta vantaggi in termini di contenimento del peso. Le pinze freno a otto pistoncini con logo RS sono verniciate di serie in rosso lucido su RS Q3 performance. A richiesta e senza sovrapprezzo è disponibile anche la versione in nero.

IL DESIGN DEGLI ESTERNI
Dettagli di design tipici RS come il paraurti anteriore dal taglio sportivo con ampie prese d’aria, la struttura a nido d’ape nera lucida, il paraurti posteriore con inserto del diffusore pronunciato e l’impianto di scarico RS con terminale di scarico ovale di grandi dimensioni sottolineano il carattere sportivo della Audi RS Q3 performance. Gli esterni sono caratterizzati da esclusivi elementi applicati in look titanio opaco, come per esempio la cornice della presa d’aria e il logo .quattro. al centro. Il color titanio opaco è utilizzato anche per single frame, alette laterali nelle prese d’aria, modanature ai cristalli laterali, alloggiamenti degli specchietti retrovisivi esterni, mancorrenti al tetto, bordo superiore del diffusore e alette dello spoiler al tetto. A richiesta sono disponibili anche i pacchetti look alluminio opaco e nero lucido. In esclusiva per la RS Q3 performance, Audi offre a richiesta il nuovo colore carrozzeria blu Ascari metallizzato.

Audi RS Q3 performance

ABITACOLO ED EQUIPAGGIAMENTI
La linea dinamica del design degli esterni prosegue anche nell’abitacolo. I sedili sportivi con logo RS Q3 impresso sono rivestiti con una combinazione di Alcantara nera e pelle. A scelta, Audi mette a disposizione i sedili sportivi in colore nero-blu con il pacchetto design RS performance. Una traforatura dinamica sulle fasce centrali dei sedili corre verso il basso e il lato posteriore, mentre il blu traslucido crea un effetto cromatico del tutto particolare. Il volante sportivo in pelle RS appiattito nella parte inferiore, i tappetini, l’appoggiabraccia centrale e la leva del cambio presentano cuciture in contrasto blu. Gli inserti di carbonio blu twill, in cui un filo blu. intessuto nella pregiata fibra di carbonio, completano questa esclusiva combinazione per gli interni. In alternativa, i sedili sono offerti anche in pelle Nappa di colore nero o argento luna con cuciture in contrasto grigio roccia. Per la variante nera . disponibile anche un’impuntura a losanghe in grigio roccia. Gli inserti sono di serie in carbonio, ma si pu. scegliere a richiesta anche la versione in alluminio Race o lacca lucida. La strumentazione presenta quadranti grigi con scale bianche e lancette rosse. Il display del sistema di informazioni per il conducente a colori (FIS) mostra, in uno speciale menu RS, pressione di sovralimentazione, temperatura dell’olio e lap timer. La dotazione di serie in Germania comprende, oltre a sedili sportivi, anche sistema di ausilio al parcheggio plus, radio MMI, Audi Sound System, climatizzatore automatico comfort e proiettori a LED. La Audi RS Q3 performance sarà presentata in anteprima mondiale a marzo 2016 in occasione del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra. Le consegne della RS Q3 performance inizieranno nel secondo trimestre del 2016.

Audi RS Q3 performance