Nissan rivela le specifiche per la versione del pick-up Navara

bbbgbg

Svelate ulteriori informazioni sulla nuova versione di Nissan Navara, che grazie all’aggiornamento delle tecnologie e una garanzia Europea leader del settore (5 anni o 160.000 km) si conferma punto di riferimento nella categoria dei pick-up.

La guida risulta più fluida e confortevole in qualsiasi situazione, anche grazie al cambio manuale a sei velocità e alle sospensioni rinnovate. La forza frenante è stata aumentata, grazie ai freni a disco ora disponibili anche sulle ruote posteriori. La capacità di carico maggiore e la tecnologia Intelligent Trailer Sway Assist rendono ancora più agevoli le operazioni di trasporto e rimorchio.

“Questo Navara di nuova generazione è il prodotto di 80 anni di esperienza Nissan nella progettazione di pick-up robusti e pratici, oltre a rappresentare un nuovo passo avanti per questo veicolo“, afferma Paolo D’Ettore, Direttore della Business Unit LCV. “Grazie alle sue capacità Go Anywhere, ovvero di andare ovunque, e alla pluripremiata tecnologia ingegneristica, il Navara consolida la sua posizione di prodotto di punta della gamma LCV Nissan”.

Anche il motore è stato migliorato e reso più efficiente per garantire un risparmio di carburante fino a 6,9 litri per 100 km (in ciclo combinato) ed emissioni che ora partono da 182 g di COper km.  Disponibile con due diverse potenze da 163 CV / 120 kW e 190 CV / 140 kW, in entrambi i casi sovralimentato da una doppia turbina.

I pistoni in acciaio hanno un rivestimento DLC (carbonio diamantato) per le fasce elastiche, oltre a un rapporto di compressione inferiore pari a 15,1 (precedentemente era 15,4). La pressione del sistema di iniezione del carburante è aumentata da 2000 a 2200 bar, grazie ad una nuova pompa. Il sistema di raffreddamento dell’acqua è stato aggiornato e il nuovo sistema di scarico contempla un filtro antiparticolato diesel (DPF) e la riduzione catalitica selettiva (SCR), con un design più compatto ed emissioni di NOx ridotte.

Il cambio manuale a sei velocità

Il cambio manuale a sei velocità di Navara è completamente nuovo e prodotto in Europa; garantisce innesti di marcia più fluidi e diretti grazie al funzionamento via cavo, a una leva del cambio più corta, alla sincronizzazione ottimizzata e alle vibrazioni ridotte. Il nuovo cambio prevede anche una disposizione delle marce più convenzionale, con la retromarcia situata vicino alla prima e nuovi rapporti per ottimizzare l’efficienza del carburante e ridurre i livelli di rumore durante la guida in autostrada. Anche il cambio automatico a 7 velocità è stato ulteriormente messo a punto, per un miglior comfort e una migliore risposta.

Nuove sospensioni

Il Navara è dotato della seconda generazione di sospensioni posteriori a 5 bracci, un cambiamento radicale rispetto alle sospensioni con molla a balestra utilizzate sulla maggior parte dei pick-up della concorrenza, risultando in maggiori comfort e controllo senza compromettere le capacità di carico. Nissan è stato il primo produttore a portare la sospensione a 5 bracci sul mercato dei pickup da 1 tonnellata con il Navara Double Cab lanciato nel 2015, dotazione replicata ora sul King Cab.

Le modifiche alle sospensioni anteriori permettono di ridurre lo sforzo sullo sterzo, rendendo più agevoli le manovre a velocità ridotta. L’alzata di 25 mm sulle sospensioni posteriori e la molla elicoidale a 2 stadi ottimizzano l’assetto del veicolo.

Intelligent Trailer Sway Assist

Altra novità assoluta è rappresentata dall’Intelligent Trailer Sway Assist, un sistema che anticipa l’oscillazione del rimorchio rilevando l’imbardata sul veicolo e apporta correzioni precise nella frenata della singola ruota, oltre a riduzioni di coppia, per riportare veicolo e rimorchio sotto controllo. Già presenti sulla versione precedente, le tecnologie Intelligent Emergency Braking, Hill Start Assist, Hill Descent Control e Intelligent Around View Monitor fanno di Nissan Navara il pick-up all-purpose dotato della tecnologia più avanzata.

Infotainment NissanConnect

Nuovo anche il sistema di infotainment NissanConnect, compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e dotato di Alliance In-Vehicle Connectivity (A-IVC). Il sistema ha subito una drastica revisione hardware e software, permettendo ai clienti di integrare il telefono all’interno del veicolo, visualizzato ora su un nuovo schermo da 8″ più chiaro e ad alta risoluzione (precedentemente era 7″) con comandi multi-touch e tempi di risposta più rapidi.

Il nuovo sistema di infotainment prevede l’app NissanConnect Services, dotata di un’unità di controllo telematica e di un dispositivo 4G incorporato, per condividere i dati senza richiedere una connessione da telefono. Le mappe TomTom integrate si aggiornano in modalità over-the-air e offrono in tempo reale informazioni sul traffico, visualizzazione in 3D, informazioni sul meteo e Google Satellite e Street View. L’app include anche un comando per clacson e luci da remoto, oltre a un localizzatore remoto del veicolo.