Mercedes e l’assistente virtuale

Ask me Mercedes

Mercedes e l’assistente virtuale. Cos’è questo pulsante nella consolle centrale? Come faccio a collegare il mio cellulare al veicolo? Cosa significa ‘Sport+’? L’assistente virtuale ‘Ask Mercedes’ è pronto a rispondere a una lunga serie di domande che i clienti possono avere in merito a indicatori, funzioni e comandi del proprio veicolo. Il nuovo servizio sfrutta l’intelligenza artificiale (IA) e abbina un chatbot alle funzioni di Augmented Reality: le domande possono essere digitate sul display dello smartphone oppure essere poste tramite il riconoscimento vocale. A bordo della nuova Classe E e di Classe S è inoltre possibile utilizzare la videocamera dello smartphone per effettuare una scansione degli elementi di comando e degli indicatori. Dopo il riconoscimento visivo degli oggetti, vengono offerte spiegazioni sulla relativa funzione. Sempre, ovunque e tramite numerosi canali: ‘Ask Mercedes’ apre nuovi scenari di interazione con i clienti. L’app gratuita abbina un chatbot (sistema di dialogo basato sul riconoscimento vocale la cui denominazione nasce dall’accostamento delle parole inglesi ‘to chat’/parlare e ‘bot’/robot) all’Augmented Reality (integrazione dell’immagine catturata dalla videocamera con contenuti generati dal computer).

L’assistente virtuale intelligente permette ai clienti di ricevere in tempo reale una risposta a eventuali domande relative ai comandi del loro nuovo veicolo. I proprietari di una nuova Classe E o Classe S possono inoltre esplorare la loro vettura in modo divertente: in questo caso, la videocamera dello smartphone viene utilizzata per scoprire l’abitacolo ed il sistema illustra al cliente le funzioni visualizzate. Coloro che desiderano conoscere la propria auto nella massima tranquillità possono utilizzare ‘Ask Mercedes’ anche da casa tramite i social media (Facebook Messenger) o gli assistenti vocali (Google Home, Amazon Echo).

Chatbot: una risposta a tutte le domande sulla vettura
Utilizzando l’app ‘Ask Mercedes’, i clienti possono dialogare con la Stella ottenendo immediatamente una reazione. Il chatbot è in grado di comprendere il linguaggio naturale e di cogliere domande anche formulate in modo molto diverso tra loro.
Ad esempio, la domanda ‘Come faccio a guidare in modo più economico?’ viene compresa allo stesso modo della domanda ‘Cos’è il DYNAMIC SELECT?’ Viene inoltre data risposta anche alle domande sul marchio Mercedes e sull’azienda Daimler, come ‘Chi è il Presidente di Mercedes?’ .

In una prima fase del progetto, gli sviluppatori di Ask Mercedes si sono rivolti a svariati clienti e persone interessate nelle località più diverse – dal centro di Londra passando per Pretoria, in Sudafrica, fino ad arrivare al Customer Center di Sindelfingen – per raccogliere diverse migliaia di domande realistiche sui comandi del veicolo. In questo modo è stato possibile adeguare in maniera ottimale i contenuti ai diversi interessi e livelli di conoscenza dei Clienti. Nel testo vengono spesso integrati foto e video oltre ad essere presenti link alle Istruzioni d’uso ed a YouTube.

Augmented Reality: capire tutte le funzioni del veicolo non è mai stato così semplice
A bordo della nuova Classe E o di Classe S, è possibile conoscere ancora meglio le funzioni della vettura grazie alla funzione di Augmented Reality dell’app. Se lo smartphone viene rivolto verso la plancia, il volante o la consolle centrale, sull’immagine catturata dalla videocamera compaiono automaticamente le cifre relative agli elementi di comando ed agli indicatori visualizzati. Toccando o cliccando su una di queste cifre, l’utente riceve informazioni sul rispettivo oggetto. Per semplificare poi ulteriormente la navigazione, nella parte inferiore dello smartphone appare una barra del menu che permette l’uso con una mano sola e che indica le funzioni visualizzate.

Istruzioni d’uso 3.0: prevista in agenda un’espansione progressiva
‘Ask Mercedes’ verrà lanciata entro la fine del 2017 e sarà disponibile inizialmente in lingua inglese in Sudafrica e Malesia. Parallelamente, una versione limitata alle funzioni di Augmented Reality verrà pubblicata online negli USA. All’inizio del 2018 è prevista l’introduzione in India e Hong Kong. Nel 2018 seguirà anche una versione in lingua tedesca. ‘Ask Mercedes’ verrà potenziata progressivamente nei prossimi mesi: tra gli aggiornamenti figurano il supporto di ulteriori modelli, nuovi contenuti e canali di comunicazione.