Dacia Duster EDC: semplicemente facile

Dacia Duster

Facile da usare e votata ad una guida rilassata e senza strappi, la trasmissione EDC (Efficient Dual Clutch) approda sulla Dacia Duster in abbinamento al motore 1.5 dCi da 110 cavalli: i 6 rapporti ed il sistema a doppia frizione assicurano contenute emissioni di anidride carbonica e consumi di carburante molto bassi.

Le caratteristiche di coppia e di potenza del motore si sposano molto bene con la morbidezza di funzionamento del cambio, consentendo di marciare senza strappi e riducendo il numero di passaggi di rapporto necessari, a tutto vantaggio del consumo di carburante e della fluidità di marcia.


UN PO’ PER UNO

Dacia Duster

La trasmissione a doppia frizione montata sulla Dacia Duster permette di scegliere tra un funzionamento totalmente automatico ed un funzionamento sequenziale, lasciando al conducente la facoltà di decidere quale rapporto impostare. Il feeling di cambiata ed il piacere di guida traggono giovamento dalla scelta dello schema della leva del cambio: come sulle vetture da competizione, infatti, si “scala” spingendo la leva in avanti e si passa al rapporto superiore tirando la leva verso di sé.

Perché l’integrazione tra la trasmissione ed il veicolo sia totale, il cambio a doppia frizione EDC della Dacia Duster è associato al sistema di assistenza alle partenze in salita: la centralina della trasmissione e l’impianto frenante sono, così, connesse di modo da offrire al conducente il tempo necessario per azionare il pedale dell’acceleratore.


DISPONIBILITÀ

Dacia Duster

La nuova Dacia Duster con il cambio a doppia frizione EDC è in arrivo sul mercato italiano: verrà resa disponibile al pubblico a partire dalla primavera 2017. Attualmente non è noto il “delta” di prezzo tra la versione a cambio meccanico e quella a trasmissione automatica; è ragionevole, tuttavia, aspettarsi un sovrapprezzo di circa poco più di un migliaio di Euro.