Cybersecurity: accordo Upstream Security e Automobili Estrema

Cybersecurity: Upstream Security ha annunciato la sua partnership con Automobili Estrema.

Attraverso questa collaborazione, Upstream Security fornirà ad Automobili Estrema la sua piattaforma di sicurezza informatica e gestione dati basata su cloud all’avanguardia, consentendo a Estrema di salvaguardare le prossime hypercar Fulminea dai rischi informatici.

Automobili Estrema, il primo produttore italiano di hypercar elettriche, consegnerà Fulminea ai suoi primi clienti nella prima metà del 2024.

Gianfranco Pizzuto, Fondatore & CEO di Estrema:

“Nel creare Fulminea non abbiamo risparmiato sforzi di ricerca delle tecnologie e dei partner più avanzati in ogni aspetto dello sviluppo della nostra hypercar”.

“Proprio come abbiamo cercato partner di alto livello come Bridgestone per i pneumatici, Upstream è stato il nostro partner di riferimento per la sicurezza informatica e le applicazioni basate sui dati”.

“La piattaforma Upstream ci consentirà di salvaguardare Fulminea dalla crescente portata e intensità delle minacce e degli attacchi informatici”.

cybersecurity
Yoav Levy e Gianfranco Pizzuto.

“Contestualizzando i dati dei veicoli connessi, la piattaforma ci consentirà di rilevare e agire sui rischi informatici quasi in tempo reale”.

“In modo che i nostri clienti godano della massima tranquillità mentre sperimentano le massime prestazioni automobilistiche”.

“Con la piattaforma Upstream in atto, possiamo anche monitorare le prestazioni della batteria mentre otteniamo una visione completa dei dati critici del veicolo”.

“Possiamo adottare misure predittive e preventive per garantire la massima longevità della batteria”.

“Quando si tratta di sicurezza informatica, Upstream è il nostro angelo custode.” 

Yoav Levy, Co-fondatore & CEO Upstream Security, specialista in cybersecurity:

“Gli attacchi informatici agli OEM possono avere pesanti ripercussioni, inclusi costi enormi, danni alla reputazione e offuscamento sul marchio di un OEM”.

“Ecco perché al giorno d’oggi è fondamentale per gli OEM dare la priorità alla protezione dei veicoli connessi e definiti dal software”.

“Siamo orgogliosi di collaborare con Automobili Estrema e supportarli in questa entusiasmante impresa”.

“Lavorando insieme, accelereremo l’utilizzo dei dati dei veicoli connessi e garantiremo che un’hypercar basata su software come Fulminea non sia solo la più veloce, ma anche la più intelligente e sia ben protetta dalla crescente portata e intensità delle minacce informatiche e degli attacchi”.

“Sottoponendo a stress test la nostra soluzione negli scenari più estremi, con Fulminea che accelera e opera a velocità quasi inimmaginabili, stiamo definendo un nuovo standard nel rilevamento e nella risposta ai rischi di sicurezza informatica”.