Citroën Advanced Comfort: la storia si ripete

Citroën Advanced Comfort

Citroën e comfort, nell’immaginario collettivo dell’automobilismo, sono sinonimi; per tenere fede a questo connubio che si protrae ormai da decenni, è stato studiato e messo a un sistema di ammortizzazione che riprenda i fasti delle mitiche sospensioni idropneumatiche che hanno fatto la storia del marchio del doppio chevron.


COME PRIMA, PIÙ DI PRIMA

Citroën Advanced Comfort

Sebbene la storia delle sospensioni idropneumatiche sia arrivata fino ai giorni nostri (la Citroën C5 monta l’ultima evoluzione del sistema, denominata Hydractive III);Citroën Advanced Comfort nel nuovo progetto il sistema idraulico sarà responsabile solo e soltanto della prima e della ultima parte dello stelo dell’ammortizzatore, per ridurre l’accelerazione verticale in fase di estensione e in fase di compressione. Con questi accorgimenti il comfort da “tappeto volante” potrà essere conservato anche nei successivi modelli della casa del doppio chevron, continuando a passare al di sopra delle asperità in souplesse e veleggiando su dossi e buche.

Citroën, nel mettere a punto questo nuovo sistema, ha tenuto conto di tutte le variabili che concorrono alla ripercussione delle asperità sugli occupanti. Innanzitutto, quando si verifica una variazione altimetrica improvvisa, la sospensione accompagna la ruota che si muove e repentinamente in alto o in basso; in seguito la vibrazione viene trasferita al telaio della vettura (e, conseguentemente, all’abitacolo). In ultima istanza, il “colpo” raggiunge i passeggeri dell’autoveicolo attraverso i sedili.


IL CERCHIO E LA BOTTE

Citroën Advanced Comfort

Perché niente fosse trascurato, il sistema di sospensioni smorzamento idraulico progressivo è stato abbinato ad un nuovo disegno delle sedute e ad un ancoraggio capace di smorzare le vibrazioni; in aggiunta, è stato migliorato l’isolamento acustico e si è aumentata la rigidità della struttura della vettura stessa.Citroën Advanced Comfort

Con le nuove sospensioni a smorzamento idraulico progressivo, Citroën intende offrire un livello di comfort pari allo storica soluzione idropneumatica, aumentandone la affidabilità e riducendo i costi e la complessità del noto impianto. Inoltre, ultimo ma non meno importante, il sistema di smorza tori idraulici può essere applicato a vetture di ogni segmento, dalle city Car alle ammiraglie.

Certo: un po’ di malinconia rimarrà, quando ci ricorderemo della vecchia Citroën DS che permetteva di sostituire uno pneumatico senza l’ausilio del martinetto…