Nuova Toyota Auris

Nuova Toyota Auris. La rivoluzione ha investito anche la berlina della casa delle tre ellissi. I designer e i tecnici giapponesi si sono concentrati su cinque aree: design, motori, qualità dei materiali, sicurezza e tecnologia. Auris è sempre di più “l’alternativa” grazie alla proposta Hybrid, disponibile da oggi con la nuova formula di acquisto Pay Per Drive a 200 euro al mese, con la possibilità di restituzione in qualsiasi momento grazie al valore futuro garantito da Toyota. Inoltre, la nuova Auris presenta un’anteprima assoluta, il Toyota Safety Sense, l’ultima novità di Toyota in tema di sicurezza attiva. Sono più di 20.000 le Auris vendute in Italia dal lancio nel 2013, da allora Auris è diventato il terzo modello più venduto nella gamma dopo Yaris e Aygo (rappresenta il 16% delle vendite), con una mix Hybrid dell’85%. Nella classifica di vendite totali del segmento C, Auris è stabilmente al 4° posto con una share dell’8% dal lancio, mentre sul canale privato occupa la 1° posizione tra le wagon con la Touring Sports e la 2° tra le Hatchback. Le previsioni di vendita sono ambiziose: 12.000 unità annue dal 2016, tra canale privato e business.

DESIGN MODERNO E DINAMICO

Il design è stato completamente rinnovato. Più moderno e dinamico. Nuovi paraurti anteriori per una maggiore presenza su strada, una nuova griglia con fendinebbia integrati e nuovi gruppi ottici con fari bi-Led. La fiancata è ben equilibrata con un’impronta sportiva grazie a nuovi cerchi da 17″ e alla nuova antenna “Shark-fin”. Un posteriore con paraurti ridisegnati per dare più dinamismo all’auto, con nuovi gruppi ottici a Led con light guide. Anche la gamma colori evolve con tre nuovi metallizzati: un blu, un rosso molto eleganti e un blu “ghiaccio”.

INTERNI, PERCEZIONE DI QUALITÀ

Gli interni si rinnovano e migliora notevolmente la qualità percepita. Troviamo una nuova plancia dove risalta il nuovo sistema multimediale Toyota Touch 2 da 7″ con pulsanti a sfioramento. La strumentazione è più evoluta, con l’adozione di un nuovo display TFT da 4,2″ a colori. Ogni dettaglio è stato curato come, per esempio, i nuovi controlli dell’aria condizionata in stile aeronautico o le bocchette dell’aria dal design più sportivo. Anche i sedili beneficiano di nuove trame e colori per un appeal visivo forte e di qualità.

NUOVI MOTORI

Sul fronte delle motorizzazioni, la gamma si trasforma. Il 1.8 Hybrid rimane il cuore della gamma a cui si aggiungono il rinnovato 1.4 D-4D e il nuovo propulsore diesel 1.6 e, lato benzina, un nuovo 1.2 turbo. Il 1.8 Hybrid rimane la motorizzazione di conquista, adatta alle esigenze della maggior parte dei clienti del segmento C e anche dei clienti provenienti da segmenti superiori alla ricerca di un nuovo stile di guida e di contenuti di qualità. Gli ingegneri non si sono limitati a rivedere le motorizzazioni, hanno anche migliorato il piacere di guida. L’Auris è ancora più reattiva con i nuovi ammortizzatori che assicurano una guida più fluida e piacevole. I cambi di direzione sono ancora più precisi grazie alla nuova taratura dello sterzo. La vettura è, inoltre, più silenziosa grazie ai miglioramenti apportati per ridurre la rumorosità del motore e i fruscii del vento.

SICUREZZA, SI VA ALLA GRANDE

Vera novità è il Toyota Safety Sense (TSS), un innovativo pacchetto costituito da 4 dispositivi volti ad aumentare la sicurezza della vettura grazie a una telecamera e sensori laser montati sul parabrezza per monitorare la strada. Un dispositivo tecnologico, introdotto per la prima volta su Auris e che sarà successivamente esteso a tutta la gamma Toyota, a partire da Yaris e Aygo da giugno 2015. Il TSS su Nuova Auris è così composto:

Pre-Collision System (PCS) – Sistema di precollisione – assiste il guidatore in caso di tardiva o mancata frenata in concomitanza di rischio collisione. È in grado, tra l’altro, di fermare la vettura anche senza intervento del guidatore per velocità comprese tra i 10 e i 30 km/h.

Lane Departure Alert (LDA) – Avviso superamento corsia – rileva i cambi di corsia involontari e avvisa il guidatore.

Automatic High Beam (AHB) – Abbaglianti automatici – a seconda della situazione, imposta automaticamente abbaglianti o anabbaglianti (e viceversa), senza l’intervento del guidatore, individuando l’illuminazione stradale e le luci accese dei veicoli che precedono o che si avvicinano in senso opposto.

Road Sign Assist (RSA) – Riconoscimento segnaletica stradale – riporta nel display TFT i segnali stradali, al fine di ricordare al guidatore il limite di velocità della strada percorsa e la possibilità di superare o meno.

LA STRATEGIA DI LANCIO ITALIANA: ONE AURIS

‘One Auris’ vuol dire uniformare la gamma senza distinzioni tra la motorizzazione Hybrid e quelle convenzionali. La struttura di gamma è più semplice, quindi, con tre soli allestimenti, disponibili per qualsiasi motorizzazione. L’allestimento d’ingresso Cool offre un prodotto già molto completo. Troviamo infatti i cerchi in lega da 16″, la radio CD con BT e USB ed il clima automatico. La versione Active, il cuore della gamma, l’allestimento generatore di volume, aggiunge i fendinebbia, le finiture cromate e alcuni elementi in nero lucido. All’interno troviamo, inoltre, il sistema multimediale Toyota Touch 2 con schermo da 7″, il volante in pelle, il Cruise Control ed i vetri posteriori elettrici. Infine, l’allestimento Lounge, il top di gamma, che per quanto riguarda gli esterni, aggiunge alla versione Active i fari anteriori bi-led, i vetri oscurati, i cerchi in lega da 17″, i sensori di parcheggio. All’interno troviamo i sedili riscaldati in pelle/tessuto e tutti i dispositivi di comfort come lo Smart Entry, gli specchietti ripiegabili, i sensori di pioggia e crepuscolari. Tra i pacchetti a disposizione per personalizzare ulteriormente l’offerta segnaliamo il Toyota Safety Sense Style Pack, che comprende nuovi cerchi da 17″ dal design accattivante e i vetri oscurati. Poi c’è il Comfort Pack, con Smart Entry & Start System, retrovisori ripiegabili, sensore pioggia e crepuscolare.

Prezzi: la gamma Hybrid nella versione Hatchback parte con l’allestimento Cool a 23.900 euro, 150 euro in meno rispetto al listino della versione precedente; grazie all’offerta di lancio, tutta la gamma Auris beneficia di un vantaggio cliente pari a 4.500 euro.

Pay Per Drive, la formula di acquisto di Toyota, basata su minimo anticipo, rata mensile contenuta e la libertà di restituzione dell’auto in qualsiasi momento, sarà inoltre disponibile anche sulla nuova Auris in una formula ancora più evoluta. La Auris Hybrid sarà offerta, infatti, con 4 anni di manutenzione e di garanzia ad una rata mensile di 200 euro, sia nella versione cinque porte sia Touring Sports.